Il Fai lancia le primarie della cultura, per dare un programma ai politici

Condividi questo articolo:

Il Fai lancia le primarie della cultura: ogni cittadino puo’ votare le proprie priorita’ in tema di cultura, paesaggio e ambiente e contribuire alla creazione di un programma di Governo

Non solo primarie per decidere i candidati premier al Governo italiano e le eventuali  liste, ma anche primarie per decidere i programmi a cui dovranno attenersi i nostri politici una volta al potere: è questa l’idea del Fai, fondo ambiente italiano, che ha lanciato le Primarie della cultura. Dal 7 al 28 Gennaio si potrà votare online il programma prioritario per cultura, paesaggio, ambiente da indicare a chi si candida a guidare il prossimo governo.  Testimonial delle primarie sono Giotto, Dante, Leonardo, Verdi e Fellini.

Le primarie della cultura indette dal fai vogliono essere l’occasione per dare a utti i cittadini la possibilità di partecipare alla scelta delle decisioni del Governo, scegliendo le priorità nell’ambito della cultura, del paesaggio, dell’ambiente. I cittadini potranno votare sul sito www.primariedellacultura.it le loro priorità, indicando fino a tre preferenze, tra i 15 temi selezionati. I temi vanno dalla destinazione di una quota minima del denaro pubblico per la cultura, alle politiche per lo sviluppo del turismo, dalla revisione delle norme che regolano il consumo di suolo, a misure che fermino lo svuotamento dei centri storici, fino all’aumento di ore di storia dell’arte nei programmi scolastici. Ogni tema viene sviluppato con un apposito approfondimento sul sito delle primarie.

Al termine delle votazioni delle primarie della cultura i dati verranno infatti annunciati ufficialmente e presentati ai partiti e candidati delle prossime elezioni politiche, che potranno impegnarsi pubblicamente a sostenerli in caso di vittoria.

(gc)

Questo articolo è stato letto 8 volte.

ambiente, cultura, Fai primarie, primarie della cultura Fai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net