ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Green Economy. A Roma un marchio di qualita’

Condividi questo articolo:

Incentivare e premiare le aziende e le imprese che fanno scelte “Green”, coinvolgere i consumatori e premiare le scelte sostenibili. Questa è la filosofia alla base della “Rete della Green Economy”, che prende il via a Roma

La “Rete della Green Economy” è una iniziativa della CNA di Roma, con il contributo della Camera di Commercio di Roma, che ha come obbiettivo sostenere e promuovere, nella Capitale, la sostenibilità ambientale, premiando le aziende e le imprese che fanno scelte “green”.

Il progetto prevede la creazione di un “marchio di qualità volontario” attraverso il quale CNA intende qualificare la rete delle imprese che operano nel settore dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale e si occupano di solare termico, solare fotovoltaico, caldaie a condensazione e riqualificazione edilizia in termini energetici. Obiettivo del marchio è alimentare e diffondere la cultura dell’energia “verde”, migliorare la qualità dell’ambiente e offrire ai cittadini l’opportunità di affidarsi a delle aziende qualificate e certificate in termini di professionalità e riconoscibilità. Scegliendo la “Rete della Green Economy” i cittadini potranno infatti migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione, risparmiando sulla bolletta di luce e gas e contribuendo, al tempo stesso, a ridurre l’inquinamento e a migliorare l’ambiente.

Energia “green” significa vivere meglio, dentro e fuori casa. Un vantaggio che sarà possibile semplicemente prediligendo l’utilizzo di un pannello fotovoltaico, un impianto solare termico, una caldaia a condensazione o riqualificando in termini ecologici la propria casa. Scegliendo un operatore certificato dal marchio della “Rete della Green Economy” i cittadini potranno inoltre contare su più garanzie, più qualità, più trasparenza, più professionalità, più competenza tecnica e più tempestività negli interventi. La qualificazione delle aziende appartenenti alla “Rete della Green Economy” sarà, difatti, garantita dall’obbligatorietà del percorso formativo istituito appositamente per le imprese che vogliono entrare a far parte del network a marchio green, da un Codice di Autoregolamentazione e da una Commissione di Vigilanza che sarà incaricata di vigilare sul corretto rispetto delle regole.

(VG)

Questo articolo è stato letto 7 volte.

camera commercio, Green Economy, Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net