ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Cina: Scilipoti, 'esposto per silenzio La Vita in diretta su Tienanmen'-Ponte Messina: Siclari (Fi), 'unico modo per avere al Sud Alta velocità'-Ex Ilva: Patuanelli convoca sindacati il 9 giugno, faro su piano industriale-Vaticano: inchiesta, il ‘ricatto’ di Torzi davanti al Papa a udienza Santa Marta 26 dicembre 2018-Vaticano: inchiesta, il ‘ricatto’ di Torzi davanti al Papa a udienza Santa Marta 26 dicembre 2018 (2)-Vaticano: inchiesta, il ‘ricatto’ di Torzi davanti al Papa a udienza Santa Marta 26 dicembre 2018 (3)-Shoah: Pd, vicini a Fiano, sconfiggere razzismo e antisemitismo'-Vaticano: chi è Mincione, il finanziere con l'occhio per il mattone, e non solo/Scheda-Vaticano: chi è Mincione, il finanziere con l'occhio per il mattone, e non solo/Scheda (2)-Vaticano: chi è Mincione, il finanziere con l'occhio per il mattone, e non solo/Scheda (3)-Fase 3: Orlando, 'Circo Massimo di oggi conferma verdetto storia'-**Fase 3: Salvini, 'Mantellini disgustoso con Lombardia, ed è esperto per odio in rete'**-Fase 3: Gelmini, 'stop stretta contante e far emergere quello in circolazione'-**Vaticano: fonti, Mincione non ha ricevuto comunicazioni giudiziarie**-Coronavirus: Napoli (Fi), 'prestito con Mes o si finisce in mano a banche'-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln'-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln' (2)-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln' (3)-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln' (4)-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln' (5)

Giappone, si ritorna al nucleare in vista dell’estate?

Condividi questo articolo:

Le compagnie elettriche giapponesi sono favorevoli al riavvio dei reattori nucleari spenti dopo il disastro di Fukushima. E fanno pressione sul Governo

In Giappone rivogliono il nucleare. Dopo il disastro di Fukushima, le centrali nucleari sono state spente per effettuare dei test di controllo, e non sono state mai riaccese. Il Giappone, negli ultimi tempi, ha cercato fonti di energia alternativa, riuscendo comunque a coprire il proprio fabbisogno. Ma l’estate che sta per arrivare preoccupa le compagnie elettriche giapponesi, che ora stanno facendo pressioni sul Governo di Tokyo perché vengano riavviati i reattori nucleari. Le compagnie elettriche temono, infatti, il rischio di una insufficiente fornitura di energia rispetto alla domanda, nel periodo estivo. Il Governo cederà alle richieste?

Il nucleare in Giappone potrebbe soddisfare completamente la grande domanda di energia estiva. Secondo le stime delle compagnie elettriche, infatti, nei mesi di luglio e agosto le regioni orientali del Paese dovrebbero soffrire un deficit del 3,6% di energia elettrica nelle ore di picco, mentre quelle occidentali registrerebbero invece un’eccedenza del 3,7%, che secondo le norme non è possibile trasferire.

Dopo il disastro di Fukushima il parco nucleare giapponese è sceso da 54 reattori a 50, dei quali solamente uno è attualmente in servizio, quello di Tomari: l’impianto verrà però fermato a partire dal 6 maggio per lavori di manutenzione, il che renderà nullo il contributo del nucleare alla produzione energetica del Paese.

(GC)

Questo articolo è stato letto 3 volte.

compagnie elettriche Giappone, energia Giappone, fukushima, giappone, Giappone nucleare, nucleare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net