ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"

Esploratori italiani in Antartide, per capire i cambiamenti climatici

Condividi questo articolo:

Un gruppo di esploratori italiani si trasferira’, per circa un mese, in Antartide, per studiare e comprendere meglio le consulenze ai cambiamenti climatici

Alcuni ricercatori italiani sono in partenza per l’Antartide, la Terra Vittoria Meridionale, teatro di una intensa e difficile attività di esplorazione geologica. I ricercatori, Gianluca Cornamusini e Franco Talarico dell’Università di Siena, e Valerio Olivetti dell’Università di Roma Tre, si trasferiranno presto per raccogliere dati e campioni per combattere i cambiamenti climatici, l’aumento delle temperature e lo scioglimento dei ghiacciai.

Per la ricerca dei dati in Antartide, sulle conseguenze dei cambiamenti climatici, gli esperti dovranno rimanere nella terra lontana per circa un mese. Sarà allestito un campo remoto con tende e quanto occorrente per lavorare, in una regione estesa quanto l’Italia. Oltre ai ragazzi saranno presenti anche un elicottero e una guida alpina.

La terra dell’Antartide è perfetta per capire le conseguenze dei cambiamenti climatici e dell’aumento della temperatura. Per le sue innumerevoli caratteristiche geologiche e geomorfologiche la Terra Vittoria è tra le aree del pianeta con la più elevata geodiversità, indispensabile per comprendere le complesse interazioni dei processi ambientali nelle regioni polari, la risposta delle calotte di ghiaccio ai cambiamenti climatici e l’eventuale futuro utilizzo di georisorse in un’ottica di sviluppo sostenibile. L’area di ricerca comprende un’ampia catena montuosa tra l’Antartide Orientale e il Mare di Ross, con l’omonima, immensa piattaforma di ghiacci. Per comprendere le dimensioni della calotta glaciale, basti pensare che in caso di scioglimento si avrebbe un innalzamento del livello medio marino di oltre 60 m.

(gc)

Questo articolo è stato letto 22 volte.

antartide, aumento temperature, cambiamenti climatici, ghiacciai, scioglimento ghiacciai

Comments (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net