Canone Rai, per il bollettino c’è tempo fino a ottobre

Condividi questo articolo:

Non avete l’utenza intestata? Allora pagherete con bollettino, ma avete tempo fino a ottobre

Chi utilizza la tv ma non è intestatario del contratto della luce dovrà utilizzare il classico bollettino per pagare il canone, ma, a differenza di un tempo , non dovrà pagare entro gennaio, avrà tempo fino a ottobre.

Quindi, se nella propri abitazione si utilizza il televisore ma non si è intestatari del contratto di fornitura dell’energia elettrica (ad esempio se il contratto è intestato al padrone di casa o a un coinquilino) si pagherà con il bollettino postale. 

Ricordiamo che con la riforma il canone Rai verrà pagato direttamente nella bolletta dell’elettricità. Questo caso appena descritto si riferisce a chi pur avendo la tv nella propria abitazione non è intestatario dell’utenza.

Residenza, prima cassa e utenza elettrica: capiamo come questi fattori influenzano il pagamento del Canone Rai

Comunque sia, in caso di mancato pagamento del canone, non ci saranno conseguenze sul contratto di fornitura dell’energia elettrica.

 

Questo articolo è stato letto 9 volte.

bollette, bollettino, canone Rai, utenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net