ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: Al-Khelaifi, 'futuro Neymar? Anno prossimo e per molto tempo sarà al Psg'-Vaccino Moderna, efficacia oltre il 90% a 6 mesi da seconda dose-**Calcio: Champions, Psg-Bayern Monaco 0-1 e parigini in semifinale**-Vezzali, 'pubblico a Europei è momento simbolo'-Von der Leyen su Erdogan-Michel: "Mi sono sentita sola"-Calcio: Da Pino, 'pubblico a Europei è segnale importante per il Paese, iniezione di fiducia'-Aeroporti: arriva in Sicilia l'inglese 'Asc Handling Limited', il Presidente è di origini siciliane-Olimpiadi: Vezzali, 'man mano che delegazioni si comporranno avvieremo percorso vaccinazione'-Calcio: Vezzali, 'su vaccino a giocatori ad Europei verificheremo esigenze e protocolli Uefa'-Calcio: Vezzali, 'pubblico a Europei? Non si tratta di riaprire stadio ma di momento simbolo'-**Bitcoin: nuovo record valore mercato criptovalute a 2250 mld dollari**-Sport: Vezzali, 'da Governo segnale di speranza per far ripartire tutti i settori economici'-Senato: Formigoni, 'ok Contenziosa a mia pensione rimedia errore clamoroso' (2)-Difesa Lombardo: "Non c'è mai stato alcun patto politico-mafioso"-Mafia: difesa Lombardo, 'non c'è mai stato patto politico-mafioso, pentito inattendibile' (2)-Roma: Tinagli, 'stimo Calenda ma sbaglia, Pd avanti con primarie'-**Cinema: Natalie Portman star "I giorni dell'abbandono" di Elena Ferrante**-**Sport: Sottosegretario Vezzali ricevuta questo pomeriggio al Quirinale da Mattarella**-Johnson & Johnson, trombosi e stop Usa: l'analisi dell'immunologo-Riaperture ristoranti sera e coprifuoco a mezzanotte, ipotesi
microrganismi terrestri

Microrganismi terrestri alla conquista di Marte

Condividi questo articolo:

microrganismi terrestri

Secondo la NASA, alcuni microorganismi terresti, tipo la muffa nera, potrebbero sopravvivere su Marte

Secondo una nuova ricerca degli scienziati della NASA e del Centro aerospaziale tedesco (DLR), alcuni microbi terrestri – tra cui, per esempio, la muffa nera – potrebbero sopravvivere alle condizioni ostili della superficie marziana.

La ricerca è molto interessante e punta a migliorare la nostra comprensione di come la vita terrestre potrebbe sopravvivere su un pianeta diverso, arrivando perfino ad avere delle implicazioni per le future missioni spaziali.

In un esperimento, i ricercatori hanno inviato microrganismi nella stratosfera, il secondo strato principale dell’atmosfera terrestre sopra lo strato di ozono che rappresenta più da vicino le condizioni su Marte, utilizzando un pallone meteorologico.

Il contenitore, soprannominato MARSBOx (Microbes in Atmosphere for Radiation, Survival and Biological Outcomes experiment), è stato mantenuto sia alla pressione marziana che riempito con atmosfera marziana artificiale.

Alcuni strati erano schermati dalle radiazioni, mentre altri no.

Tra i microbi, uno in particolare ha resistito bene all’ambiente ostile: la spora del fungo della muffa nera, come ha spiegato in una dichiarazione la microbiologa del DLR Marta Filipa Cortesão, prima autrice dello studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Microbiology.

L’esperimento potrebbe aiutarci a distinguere la vita extraterrestre, se mai ne incontreremo, dalla vita che ha semplicemente fatto l’autostop dalla Terra ed è arrivata altrove.

E potrebbe persino salvare le vite degli astronauti durante i viaggi più lunghi nello spazio profondo, visto che alcuni microrganismi dannosi per salute dell’uomo potrebbero sopravvivere anche lì.

Come ha spiegato la ricercatrice Katharina Siems di DLR, però,

“alcuni microbi potrebbero essere preziosi per l’esplorazione spaziale. Potrebbero aiutarci a produrre cibo e rifornimenti materiali indipendentemente dalla Terra, il che sarà cruciale quando siamo lontani da casa”.

 

 

Questo articolo è stato letto 17 volte.

Marte, migrorganismi terresti, Nasa, sopravvivenza su marte, spazio

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net