Nel 2011 nuovo record di gas serra nell’aria

Condividi questo articolo:

Brutte notizie sul fronte dei cambiamenti climatici e dell’aumento delle temperature: nel 2011 i gas serra nell’aria hanno segnato un nuovo record

I gas responsabili dell’effetto serra, nel 2011, hanno fatto registrare un nuovo record, brutte notizie quindi in materia di cambiamenti climatici e aumento delle temperature.

Dal bollettino annuale dedicato ai gas effetto serra, stilato dall’ dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale, risulta che il volume di anidride carbonica, il principale gas serra derivante dalle attività umane, è cresciuto a ritmi sostenuti, raggiungendo le 390,9 parti per milione (ppm), 40 per cento al di sopra del livello preindustriale. L’anidride carbonica e’ aumentata di 2 ppm negli ultimi 10 anni.

I gas serra sono i principali responsabili dell’aumento delle temperature e dei veloci e rapidi cambiamenti climatici. A generare una simile quantità di gas serra nell’aria, di anidride carbonica, in particolare, sono i combustibili fossili: a loro sono dovuti gran parte dei 375 miliardi di tonnellate i carbonio che è stato rilasciato nell’atmosfera a partire dall’industrializzazione nel 1750 secondo l’Organizzazione Meteorologica Mondiale.

La grande quantità di anidride carbonica accumulata nell’aria, secondo il segretario generale dell’Omm, Michel Jarraud, rimarrà nell’atmosfera per secoli, facendo surriscaldare il pianeta ulteriormente.

(gc)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

anidride carbonica, effetto seraa, gas effetto serra, gas serra aria, inquinamento, inquinamento aria, nuovo record gas serra aria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net