ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Lavoro, ecco 6 consigli per affrontare al meglio un colloquio in inglese-Guglielmo Marconi, 150 anni fa la nascita di uno dei più grandi inventori della storia moderna-Israele, Hamas: "Giù armi con accordo su 2 Stati". Proteste pro Gaza in campus Los Angeles, 93 arresti-Bce: "Inflazione Eurozona continua a decelerare, crescita in ripresa graduale in 2024"-25 aprile, Meloni: "Con fine fascismo poste basi democrazia". Salvini: "Sempre onorato senza sbandierarlo"-Fiorello: "72% italiani si sente antifascista, l'altro 28% manda curriculum alla Rai"-25 aprile, manifestazioni in tutta Italia: tensioni al corteo a Roma-Francia, cadute le pale del Moulin Rouge a Parigi-25 aprile, a Roma in piazza manifestanti pro Palestina e Brigata ebraica: grida e insulti - Video-Pechino Express 2024, oggi ottava tappa: 5 coppie ancora in gara, chi andrà in semifinale?-Dengue e malaria, boom di casi: è colpa del clima, allarme infettivologi-Disturbi della memoria, scoperto come il cervello distingue e conserva eventi simili-Ucraina, ecco i nuovi missili Atacms: come cambia la guerra-Ucraina, Biden: "Subito armi a Kiev". Missili Atacms già inviati in segreto-Houthi rivendicano attacchi contro due navi Usa e una israeliana-Europee, magistrato Tarfusser si candida: ira Castagna contro Calenda-Enel, intesa con sindacati: 2.000 ingressi in 3 anni-Atalanta-Fiorentina 4-1, nerazzurri in finale Coppa Italia contro la Juve-Spagna, l'annuncio di Sanchez: "Lunedì decido se restare premier"-Assalto Cgil, Cassazione: Appello bis per nove imputati

In UK le auto elettriche da sole non bastano

Condividi questo articolo:

Secondo un nuovo rapporto del Regno Unito, bisogna iniziare a usare anche le bici

Un recente rapporto del comitato scientifico e tecnologico della Camera dei Comuni britannica ha esaminato le tecnologie necessarie per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni del Regno Unito ed ha riportato delle conclusioni molto interessanti per tutti noi.
A quanto pare, nel lungo periodo, avere dei veicoli di proprietà, a uso individuale, non potrà essere compatibile con la decarbonizzazione.

Secondo questo studio, infatti, il settore dei trasporti, che è importante per tutti, nel Regno Unito è il settore maggiormente responsabile delle emissioni e quindi il governo dovrebbe anticipare il divieto di vendita di nuove auto e furgoni convenzionali proposto a partire dal 2035. Ma non solo, accanto all’eliminazione del commercio delle auto, che cancella anche le emissioni associate alla fabbricazione dei veicoli, il governo dovrebbe anche sviluppare una strategia per stimolare un sistema di trasporto a basse emissioni, con metriche e obiettivi precisi.

Per ridurre il numero dei veicoli richiesti, si dovrebbe poi promuovere e migliorare il trasporto pubblico, incoraggiandone l’uso al posto dell’auto privata e, non ultimo, si dovrebbe supportare la possibilità di camminare e di usare le biciclette, con incentivi e sviluppo di infrastrutture a sostegno.
La cosa che stupisce del rapporto è che è poco confortante per quanto riguarda i veicoli elettrici, sia le bici che le auto, perché sostiene che i rari minerali richiesti per le batterie dei veicoli elettrici si stanno esaurendo rapidamente – e che, oltretutto, quelle risorse provengono da paesi instabili, che sfruttano la manodopera in maniere non chiare.

Quindi, che si sia d’accordo o no, quello che la Camera dei Comuni ci vuole dire è che ci dobbiamo impegnare di più, più dei veicoli ibridi e più degli elettrici. È chiaro che, anche se parlano per la popolazione inglese, quello che dicono vale anche per tutti gli altri.

 

Questo articolo è stato letto 23 volte.

bici, biciclette, mobilità sostenibile, regno unito, Riduzione emissioni, trasporto sostenibile, trasporto urbano

Comments (11)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net