ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Socialness, marketing digitale arma contro saracinesche chiuse-Settore audiovisivo, il giuslavorista Fusani: "Sì a sostegni ma più contrattazione 2° livello"-Manovra: Castelli, 'rateizzazione cartelle anche se decadute'-Coronavirus, Sangalli: 'Da Camere commercio 300 mln di euro a supporto imprese'-Ue, Sangalli: 'Recovery nuovo piano Marshall, prioritari progetti Camere commercio'-Libri nelle carceri, Sognalib(e)ro premia i detenuti lettori-Pirelli: Fondazione avvia nuovo programma didattico digitale per scuole-Electrolux: Fiom, prorogato fino al 31 gennaio 2021 il protocollo anti-Covid-Coronavirus: Sala, 'Milano rischia effetto dirompente, città va protetta'-Multicedi, confermato presidente Ragozzino, Claudio Messina nuovo ad-Milano: Flavio Cattaneo, 'io sindaco? Nulla di vero, già impegnato in altro'-Quirinale: Mattarella riceve fondatore di Atena Onlus-Ue, Patuanelli: 'Sistema Camerale centrale per Recovery fund, con voi vinceremo sfida'-Patuanelli, 'Sistema Camerale necessario in momento complicatissimo'-Sangalli: 'Risorse Next Generation Eu centrali per giovani e Paese'-Ismea, Covid non frena export pasta italiana-Cristina Mezzanotte è la nuova presidente di Manageritalia Emilia Romagna-Mafia: Pg Caltanissetta Sava, ‘Rianalizzare i reperti ritrovati sui luoghi delle stragi del ‘92’ (2)-Mafia: Pg Caltanissetta Sava, ‘Rianalizzare i reperti ritrovati sui luoghi delle stragi del ‘92’ (3)-Mafia: Pg Caltanissetta Sava, ‘Rianalizzare i reperti ritrovati sui luoghi delle stragi del ‘92’ (4)

Filtrare l’aria con il muschio

Condividi questo articolo:

Una startup tedesca lancia un’auto elettrica che ha il muschio nel cruscotto per purificare l’aria

Anche se non sono ancora in giro, queste auto potrebbero iniziare a circolare dall’estate dell’anno prossimo, mettendoci di fronte alla possibilità di avere un sistema molto interessante di filtrazione dell’aria. La startup tedesca Sono Motors, infatti, ha pensato di dare alla sua nuova auto elettrica a energia solare – Sion – una grande particolarità: dei fili di muschio integrati nel cruscotto del veicolo per aiutare il filtro dell’auto a purificare l’aria. Si tratta, ovviamente, di muschio che non è più vivo – cosa che non gli impedisce di mantenere l’aria all’interno della cabina il più fresca possibile.

Sul suo sito web, la startup spiega che: «L’elemento di design principale nel cruscotto è “breSono“, un filtro naturale in grado di migliorare l’aria dell’interno; infatti, regola l’umidità e filtra fino al 20% della quantità di polveri sottili». Lo fa utilizzando la gravitazione elettrostatica e offre, allo stesso tempo, effetti positivi per la temperatura e l’umidità all’interno di Sion.
Oltre al muschio, chi deciderà di acquistare quest’auto potrà godere di un display touch da dieci pollici nella console centrale e un’autonomia fino a 250 km con una singola carica (da un motore elettrico da 120 kW).

L’intera parte superiore del telaio del veicolo è coperta da pannelli solari, quasi invisibili, che servono per aiutare a caricare la batteria – la startup sostiene che i pannelli, da soli, potrebbero aggiungere fino a 30 km di autonomia in un solo giorno.

Delle soluzioni davvero molto insolite, che possono integrare e ben disporre chi, nella scelta dell’auto, mette il maggior rispetto possibile per l’ambiente tra le caratteristiche che il veicolo deve possedere.

 

Questo articolo è stato letto 85 volte.

auto elettrica, autonomia energetica, batteria, cruscotto, design, filtro aria, filtro dell'aria, mobilità ecologica, mobilità sostenibile, muschio, pannelli solari, Sion, start up, Startup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net