inquinamento atmosferico coronavirus

Il Coronavirus e l’aria inquinata

Condividi questo articolo:

inquinamento atmosferico coronavirus

L’inquinamento atmosferico potrebbe rendere il Covid-19 ancora più pericoloso.

Alcuni esperti climatici stanno ipotizzando che vivere in aree ad alto inquinamento atmosferico potrebbe peggiorare i casi di Covid-19. E anche che il fumo potrebbe peggiorare gli effetti del virus.

«Dato quello che sappiamo ora, è molto probabile che per le persone che sono esposte a più inquinamento atmosferico e che fumano prodotti del tabacco sia peggio se vengono infettate dal Covid-19 rispetto a quelle che respirano aria più pulita e che non fumano», ha detto al Washington Post Aaron Bernstein, direttore ad interim del Center for Climate, Health and the Global Environment della Harvard T.H. Chan School of Public Health.

Poiché non sono stati ancora condotti studi su larga scala per collegare l’inquinamento atmosferico al virus, l’opinione di Bernstein rimane solo un’ipotesi, sulla quale però vale la pena ragionare.

Alcune delle regioni più inquinate del mondo, infatti, hanno visto il maggior numero di vittime di Coronavirus – per esempio, le aree urbane densamente popolate di Iran e Cina, dove la qualità dell’aria, racconta US News, è così pessima che le persone che vivono a Teheran o nella provincia cinese di Hebei inalano abitualmente una quantità di inquinamento atmosferico equivalente al fumare un pacchetto di sigarette al giorno.

Anche se non siamo a quegli stessi livelli, un altro luogo che è stato fortemente colpito, ovvero il Nord Italia, è una delle aree più inquinate d’Europa.

Per quanto riguarda invece la possibile correlazione tra fumo e mortalità causata dal Covid-19, i ricercatori hanno trovato i risultati peggiori tra i fumatori che soffrivano di sindrome respiratoria, sia in Medio Oriente che in Corea del Sud.

La polmonite, a cui i fumatori sono spesso molto sensibili, infatti, è risultata essere a volte parte dei gravi casi di coronavirus.

Questo articolo è stato letto 7.032 volte.

carbonio, coronavirus, COVID19, emissioni, fumo, inquinamento, mortalità

Comment

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net