ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: Al-Khelaifi, 'futuro Neymar? Anno prossimo e per molto tempo sarà al Psg'-Vaccino Moderna, efficacia oltre il 90% a 6 mesi da seconda dose-**Calcio: Champions, Psg-Bayern Monaco 0-1 e parigini in semifinale**-Vezzali, 'pubblico a Europei è momento simbolo'-Von der Leyen su Erdogan-Michel: "Mi sono sentita sola"-Calcio: Da Pino, 'pubblico a Europei è segnale importante per il Paese, iniezione di fiducia'-Aeroporti: arriva in Sicilia l'inglese 'Asc Handling Limited', il Presidente è di origini siciliane-Olimpiadi: Vezzali, 'man mano che delegazioni si comporranno avvieremo percorso vaccinazione'-Calcio: Vezzali, 'su vaccino a giocatori ad Europei verificheremo esigenze e protocolli Uefa'-Calcio: Vezzali, 'pubblico a Europei? Non si tratta di riaprire stadio ma di momento simbolo'-**Bitcoin: nuovo record valore mercato criptovalute a 2250 mld dollari**-Sport: Vezzali, 'da Governo segnale di speranza per far ripartire tutti i settori economici'-Senato: Formigoni, 'ok Contenziosa a mia pensione rimedia errore clamoroso' (2)-Difesa Lombardo: "Non c'è mai stato alcun patto politico-mafioso"-Mafia: difesa Lombardo, 'non c'è mai stato patto politico-mafioso, pentito inattendibile' (2)-Roma: Tinagli, 'stimo Calenda ma sbaglia, Pd avanti con primarie'-**Cinema: Natalie Portman star "I giorni dell'abbandono" di Elena Ferrante**-**Sport: Sottosegretario Vezzali ricevuta questo pomeriggio al Quirinale da Mattarella**-Johnson & Johnson, trombosi e stop Usa: l'analisi dell'immunologo-Riaperture ristoranti sera e coprifuoco a mezzanotte, ipotesi
divani

Anche i divani possono minacciare la nostra salute

Condividi questo articolo:

divani

Attenti ai ritardanti di fiamma nei nostri divani – e non solo

Secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Environment International, quando le persone sostituiscono il loro vecchio divano con uno nuovo senza ritardanti di fiamma aggiunti, i livelli delle sostanze chimiche nocive nella polvere domestica diminuiscono in modo significativo.

Un’altra scelta efficace è la sostituzione della schiuma all’interno dei cuscini del divano.

Insomma, la scelta di mobili più sani senza ritardanti di fiamma può fare una grande differenza nell’esposizione quotidiana delle persone, specialmente dei bambini, a queste sostanze chimiche tossiche.

Da sempre molto contestati per la loro tossicità, i ritardanti di fiamma possono migrare dai mobili nell’aria e nella polvere e finire nel corpo delle persone.

L’esposizione alle sostanze chimiche è stata associata a cancro, malattie della tiroide, diminuzione della fertilità, QI inferiore e altri effetti nocivi sulla salute.

I neonati e i bambini piccoli sono particolarmente a rischio poiché gattonano e giocano sul pavimento, dove si deposita la polvere contaminata e spesso si mettono le mani in bocca.

I ricercatori hanno reclutato partecipanti da 33 case nel nord della California che erano disposti a scambiare i loro vecchi mobili con opzioni prive di ritardanti di fiamma. Circa due terzi dei partecipanti hanno sostituito l’intero divano imbottito. Il resto ha sostituito solo la schiuma.

Il team ha raccolto campioni di polvere da ciascuna casa prima dello scambio e poi diverse volte in seguito per un periodo di 18 mesi. Le concentrazioni di ritardanti di fiamma sono diminuite notevolmente dopo i primi sei mesi e la maggior parte è rimasta inferiore un anno dopo la sostituzione dei mobili o della schiuma.

Sul suo sito, l’EFSA (European Food Safety Authority) afferma che sta lavorando ad un aggiornamento dei suoi pareri scientifici sui ritardanti di fiamma bromurati per tenere conto dei nuovi dati sulla presenza dei BFR e di tutte le nuove informazioni scientifiche intervenute. Probabilmente, anche questo studio farà la sua parte.

 

 

 

Questo articolo è stato letto 11 volte.

divani, inquinamento domestico, ritardanti di fiamma

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net