Richiami vivi: stop definitivo

Condividi questo articolo:

Finalmente il nostro paese si allinea all’Europa: no ai richiami vivi

Era una pratica detestabile e la Camera dei Deputati ne ha decretato la fine, ora manca il passaggio al Senato e l’entrata in vigore della legge. Sorridono le associazioni animaliste italiane: Cabs, Enpa, Lac, Lav, Lipu-BirdLife Italia, Oipa e WWF Italia.

È stato approvato alla Camera l’articolo 19 della legger europea che vieta ogni possibile cattura di uccelli selvatici a fini di richiamo e si avvia a sanare la sua infrazione comunitaria alla Direttiva europea 2009/147/CE (Direttiva Uccelli). La caccia, spiega giustamente la Commissione europea, può comunque esercitarsi senza l’ausilio di richiami vivi.

È una legge attesa da decenni e le associazioni hanno ringraziato i deputati che si sono battuti e lo stesso Governo che, spiegano, dopo i tentennamenti degli anni scorsi, si è finalmente convinto ad agire per il meglio.  Ora il testo passa al Senato, e gli animalisti si attendono una conferma ‘senza cambiare una sola virgola’ affinché diventi legge.

Sul tema il Costarica è andato ancora più in profondità: la caccia stessa è stata vietata.

a.po 

Questo articolo è stato letto 8 volte.

caccia, Leggi, Norme, richiami vivi, uccelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net