ULTIMA ORA:

Premio Non Sprecare 2013, come partecipare

Condividi questo articolo:

Al via la quarta edizione del premio per le iniziative che consentono di evitare gli sprechi e innescano meccanismi virtuosi di crescita economica

Giunge quest’anno alla quarta edizione il Premio Non sprecare, ideato e organizzato dal giornalista e scrittore Antonio Galdo, autore, tra l’altro, del libro Non Sprecare, ripubblicato di recente da Einaudi nell’edizione tascabile. Il premio ha come finalità la promozione e la valorizzazione delle buone pratiche orientate a capovolgere il paradigma contemporaneo dello spreco per favorire risparmio, nuovi stili di vita e sostenibilità e, innanzitutto, una sana, stabile e non drogata crescita economica.

Il Premio Non Sprecare si presenta alla sua quarta edizione con un format rinnovato, originale e partecipativo, avvalendosi di partnership strutturate con rilevanti e sensibili realtà del Paese quali il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR, il Gruppo editoriale Banzai, Rai Radio1, l’Università Sapienza, andando a coinvolgere la società civile, per sensibilizzarla. Di qui la nuova struttura del Premio, concepita attraverso una roadmap itinerante, che attraversa l’Italia, coinvolgendo contesti geograficamente differenti, legati a tematiche e discipline complementari.

Il Premio Non Sprecare verrà presentato sabato 25 maggio al Festival dell’Energia di Roma, nel quale si susseguiranno workshop interamente dedicati ai temi dell’attualità domestica e internazionale, con l’intervento di rilevanti esponenti del panorama energetico, sarà ospite di diverse rassegne nel corso dell’estate e, infine, sarà tra i protagonisti del Festival della Scienza che si terrà a Genova dal 23 ottobre al 3 novembre 2013, in occasione del quale verranno premiate le migliori iniziative antispreco.

Anche per il 2013 il Premio Non Sprecare sarà articolato in quattro sezioni: Aziende; Istituzioni e Associazioni; Scuole; Personaggio. Il riconoscimento verrà assegnato a persone fisiche e/o giuridiche che abbiano realizzato, nel corso dell’ultimo anno a decorrere dalla data di consegna del Premio, originali e utili iniziative antispreco.  In linea con lo spirito della manifestazione, i vincitori saranno premiati con un quantitativo di prodotti biologici pari al peso del vincitore della categoria, offerti dalla società Alce Nero & Mielizia, gruppo leader nel settore dell’agricoltura biologica (www.alcenero.it).

La partecipazione è molto semplice. Basta visitare il sito www.nonsprecare.it che contiene tutte le indicazioni: le candidature dovranno pervenire entro la data ultima del 30 settembre 2013, all’indirizzo di posta elettronica premiononsprecare@gmail.com oppure all’indirizzo Premio Non Sprecare, Via Ludovisi 36 – 00187, Roma. 

Questo articolo è stato letto 12 volte.

non sprecare, Premio non sprecare, prodotti bio, risparmio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net