Lo Spread oggi sfiora i 500 punti. E’ effetto Draghi

Condividi questo articolo:

Le parole di Mario Draghi e il nulla di fatto della riunione della Bce fanno schizzare lo spread che sfiora i 500 punti. Calano anche le Borse e Milano perde oltre il 4%

Le parole di Mario Draghi, presidente della Bce, fanno schizzare lo spread oggi sfiorando i 500 punti e fanno scendere in picchiata le borse. Nella conferenza stampa tenutasi poco fa, il Presidente della Bce, Mario Draghi, ha annunciato possibili ‘interventi non convenzionali’ sui mercati obbligazionari, ma non ha fornito nulla di concreto né i tempi previsti per tali interventi e ha spiegato che non tocca alla Bce dare una licenza bancaria all’Esm. Tutto questo ha deluso i mercati finanziari, che come conseguenza hanno dovuto prendere atto di uno spread in crescita e indici di Borsa negativi.

In particolare lo Spread oggi, è tornato a sfiorare soglie molto alte, sfiorando i 500 punti di differenziale tra i tra il Btp decennale italiano e il Bund tedesco. Nella mattinata lo spread si era tenuto sotto quota 450 punti, ma, dopo che la riunione della Bce non ha prodotto gli effetti desiderati e non ha fornito delle soluzioni immediate, lo spread è schizzato.

Male non solo Spread, ma anche le Borse: Milano perde il 4,2%, Londra lo 0,77%, Francoforte il 2,16% e Parigi lo 1,8%. Tonfo per Madrid che arretra del 4,7%. Debole in avvio anche Wall Street, il Dow Jones cede lo 0,6%, l’S&P 500 lo 0,8% e il Nasdaq lo 0,2%.

(gc)

Questo articolo è stato letto 8 volte.

borsa, Draghi, Mario Draghi, mercati, spread, spread oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net