ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Siracusano (FI), 'con elezione diretta Berlusconi avrebbe stravinto'-Quirinale: Letta, 'ora nome condiviso e patto legislatura'-**Quirinale: Salvini, ora vediamo se sinistra continua con i no a tutto e tutti'**-Quirinale: Ruggieri (Fi), 'dispiaciuto da passo indietro Cav, centrodestra ora sia all'altezza'-Quirinale: Fornaro (Leu), 'adesso si lavori tutti a nome condiviso da larga maggioranza'-Quirinale: Conte, 'ritiro Berlusconi passo in avanti, ora confronto serio su profilo condiviso'-Quirinale: Marcucci (Pd), 'Berlusconi responsabile, ora lavoriamo a candidatura condivisa'-Quirinale: Verini (Pd), 'ora si lavori insieme, non c'è un diritto di prelazione'-Quirinale: Maraio (Psi), 'nome sia condiviso, non deciso da centrodestra'-Quirinale: Calenda, 'da Berlusconi scelta saggia, ora però basta veti e tatticismi'-Quirinale: Rotondi, 'non condivido decisione Berlusconi'-Quirinale: Scotto (Art.1), 'ritiro Berlusconi inevitabile, ma c.destra non ha prelazione'-Quirinale: fonti Nazareno, 'c.destra sta bloccando Paese con impossibile assalto al Colle'-**Quirinale: Napolitano 8 e Casini 6 i 'grandi elettori' veterani, record Andreotti a quota 12'**-**Quirinale: Napolitano 8 e Casini 6 i 'grandi elettori' veterani, record Andreotti a quota 12'** (3)-Covid: 9.131 nuovi casi in provincia di Milano, 4.439 a Brescia-Covid: in Lombardia 31.164 nuovi casi e 82 morti-Scuola: Affinita (Moige), 'al secondo contagio figli a casa anche se vaccinati, c'è paura'-Quirinale: portavoce Mattarella prepara scatoloni, 'fine settimana di lavori pesanti'-Shoah: coordinatrice nazionale P.Chigi e Google insieme contro fake news
colore del sonno polipo

Il colore del sonno

Condividi questo articolo:

colore del sonno polipo

I sonni “colorati” dei polpi

Cerchiamo innanzitutto di capire se il nome corretto è Polpo o Polipo perché spesso li confondiamo.

La parola corretta è senza dubbio “polpo”, dal greco (polýs), “molto”, e (poùs), “piede”, quindi “dai molti piedi”, mentre utilizzare il termine “polipo” è scorretto dal punto di vista zoologico, perché si tratta di un essere vivente diverso.

Il polipo è, infatti, un animale acquatico appartenente alla phylum dei Cnidari, come ad esempio le anemoni di mare o coralli chiamati madrepore. In medicina invece il polipo è un’escrescenza che si forma sulle mucose o nelle cavità.

Un sinonimo di “polpo” è invece “piovra”, termine utilizzato generalmente per fare riferimento allo stesso animale ma con dimensioni più grandi.

Quando dorme, cambia colore!

È noto che i polpi dormono e cambiano colore mentre lo fanno.

Ci sono però due tipologie di sonno: quello attivo e quello tranquillo.

Nel sonno “attivo” i polpi potrebbero sperimentare qualcosa di simile ai nostri sogni, anche se gli scienziati pensavano che solo i mammiferi e gli uccelli avessero due stati di sonno. Ma di recente sono stati evidenziati anche in altri animali e sicuramente nei polpi.

Nel sonno tranquillo invece gli animali sono immobili e con la pelle pallida.

‘‘È un comportamento molto insolito – dichiarano gli esperti – nel filmato il colore compariva, scompariva e si modificava continuamente, normalmente non si vede quando un animale dorme”.

Il video

Dato che i polpi hanno un controllo molto preciso sul sistema con cui cambiano il colore della pelle, è raro che attivino la risposta durante il sonno. A differenza degli esseri umani, inoltre, i polpi hanno più cervelli con le cellule cerebrali diffuse, un elemento che garantisce alla creatura un controllo molto preciso su ogni parte del corpo. Cambiare la colorazione rispetto alla sua abilità è un processo attivo che richiede al polpo di attivare specifici fasci di neuroni, e dipende da una complessa serie di nervi e muscoli che controllano l’espansione e la contrazione delle sacche di pigmento.

D.T.

Questo articolo è stato letto 49 volte.

colore del sonno, polipo, polipo che cambia colore, sonno

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net