ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Fase 3: Gelmini, 'stop stretta contante e far emergere quello in circolazione'-**Vaticano: fonti, Mincione non ha ricevuto comunicazioni giudiziarie**-Coronavirus: Napoli (Fi), 'prestito con Mes o si finisce in mano a banche'-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln'-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln' (2)-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln' (3)-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln' (4)-Vaticano: finanziere Mincione, 'ecco la mia verità, c'è offerta palazzo Londra da 300 mln' (5)-Scuola: Versace (Fi), 'governo mantenga impegno per più docenti sostegno'-Scuola: Sasso (Lega), 'Fratoianni e Leu dimenticano promesse per poltrona'-Scuola: Casa (M5S), 'misure importanti ma nessun trionfalismo dopo 20 anni problemi' (2)-**Scuola: Meloni, 'incertezza su futuro e da classi pollaio a classi acquario'**-Ex Ilva: Fornaro, 'se necessario Stato intervenga in siderurgia'-Scuola: Ronzulli, 'con decreto pagina più buia sistema formativo'-Fase 3: Marcucci, 'lavorare insieme senza spot ed eventi improvvisati'-Ex Ilva: Gelmini, 'azienda non rispetta accordi ma governo inadeguato'-Scuola: Crippa, 'sì a decreto nonostante opposizioni irresponsabili'-Scuola: Crippa, 'sì a decreto nonostante opposizioni irresponsabili' (2)-Scuola: Pittoni (Lega), 'da governo nessun investimento'-Milano: consegna la droga con Glovo, rider lo fa arrestare

Hai un cane? Ci sono nuove regole

Condividi questo articolo:

Ci sono nuove regole per i proprietari di cani, che avranno l’obbligo di utilizzare un guinzaglio corto e portare sempre con se’ la museruola. Tra le novita’ anche i corsi ad hoc per i padroni

 

Nuove regole per chi ha un cane. Il ministero della Salute ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale di venerdì 6 settembre, una nuova ordinanza che impone ai proprietari degli amici a quattro zampe nuove regole: sarà obbligatorio utilizzare il guinzaglio ‘corto’ (max 1,5 metri) e portare sempre con sé la museruola. Non solo: la nuova ordinanza istituisce anche dei corsi ad hoc per i padroni.

‘Il proprietario di un cane – si legge nell’ordinanza, che avrà efficacia per 12 mesi – è sempre responsabile del benessere, del controllo e della conduzione dell’animale e risponde, sia civilmente che penalmente, dei danni o lesioni a persone, animali o cose provocati dall’animale stesso. Chiunque, a qualsiasi titolo, accetti di detenere un cane non di sua proprietà ne assume la responsabilità per il relativo periodo’.

Le nuove regole destinate ai proprietari dei cani hanno lo scopo di prevenire danni o lesioni a persone, animali o cose. È per questo è obbligatorio ‘Utilizzare sempre il guinzaglio a una misura non superiore a mt. 1,50 durante la conduzione dell’animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dai comuni; portare con sé una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti’. Non solo: il padrone ha l’obbligo di ‘affidare il cane a persone in grado di gestirlo correttamente; acquisire un cane assumendo informazioni sulle sue caratteristiche fisiche ed etologiche nonché sulle norme in vigore; assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone e animali rispetto al contesto in cui vive’.

Chi porta a passeggio il proprio cane ha poi l’obbligo di raccogliere le feci e ‘avere con sé strumenti idonei alla raccolta delle stesse’. Tutti i proprietari potranno partecipare, inoltre, ai percorsi formativi per i proprietari di cani, con rilascio di un attestato di partecipazione denominato patentino.

 

‘I percorsi formativi – si legge nell’ordinanza del ministero della Salute – sono organizzati dai Comuni congiuntamente ai servizi veterinari delle aziende sanitarie locali, i quali possono avvalersi della collaborazione dei seguenti soggetti: ordini professionali dei medici veterinari, facoltà di medicina veterinaria, associazioni veterinarie e associazioni di protezione animale. Il Comune, su indicazione del servizio veterinario ufficiale, individua il responsabile scientifico del percorso formativo tra i medici veterinari esperti in comportamento animale o appositamente formati dal Centro di referenza nazionale per la formazione in sanità pubblica veterinaria, istituito all’Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna. Le spese per i percorsi formativi sono a carico del proprietario del cane’.

gc

Questo articolo è stato letto 7 volte.

cane, cani, regole proprietrai cane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net