Come si difende il bestiame dai lupi?

Condividi questo articolo:

Nello stato di Washington, uccidendo i lupi: dopo l’ultimo incidente, la loro popolazione è scesa a quota 122

È arrivata una brutta notizia per i lupi dello stato di Washington che, nella notte del 16 agosto, hanno perso ben quattro esemplari nei pressi di un ranch della rurale Ferry County. Con questa perdita, la popolazione statale è scesa a 122 e c’è stato un grande sollevamento da parte degli ambientalisti, che sostengono che la morte di questi lupi sia stata inaccettabile, visto che si è trattato di un agguato ordito per avvantaggiare il ranch.

A quanto raccontato dal Washington State Department of Fish and Wildlife, i cacciatori erano dentro un elicottero quando hanno sparato e ucciso il branco di lupi.
Il ranch in questione, a quanto pare, non era affatto estraneo a questo particolare gruppo – che, originariamente, era composto da 7 lupi – visto che il bestiame era stato attaccato, ucciso e ferito almeno 29 volte dal 2018 e altre nove volte nelle ultime quattro settimane, a quanto ha riferito l’agenzia statale. Viene affermato anche che, prima che i lupi venissero uccisi, il proprietario del ranch aveva provato a spaventarli, senza riuscirci.

I lupi (animali sui quali si concentrano molte leggende) dell’area di Washington erano quasi scomparsi del tutto negli anni ’30, principalmente a causa della crescente industria del bestiame; sono tornati circa 15 anni fa. Oggi si dice che molti dei lupi grigi vivano nelle regioni rurali e montuose dello stato.

 

Questo articolo è stato letto 15 volte.

bestiame, cacciatori, lupo grigio, ranch, rischio estinzione, specie in estinzione, Washington

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net