Perchè da anziani si fa piu’ fatica a dormire?

Condividi questo articolo:

 

Con l’avanzare dell’età diminuiscono le ore di sonno. Come mai?

 

 

 

 

Con il passare degli anni si fa più fatica a dormire. Come mai? La spiegazione risiede nel fatto che mano mano vanno consumandosi i neuroni che nel cervello consentono di ‘staccare’ e abbandonarsi al sonno. Il motivo emerge da una ricerca della Harvard Medical School, negli Usa, pubblicata sulla rivista Brain. Gli studiosi hanno identificato un gruppo di neuroni in una specifica area del cervello che bloccano i pensieri coscienti, facendo in modo che la mente si svuoti e arrivi il sonno, giungendo all’ipotesi che con l’età questi neuroni dalle funzioni inibitorie siano sempre meno rendendo così più difficile dormire.

 

‘In media una persona intorno ai 70 anni di età gode di un’ora in meno di sonno a notte rispetto a un ragazzo di 20 anni- spiega il professor Clifford Saper, che ha svolto la ricerca- la perdita di specifici neuroni può essere la ragione per la quale le persone di una certa età vanno incontro a frequenti interruzioni del sonno. Lo stesso meccanismo riguarda anche coloro che sono colpiti da Alzheimer’.

gc

 

Questo articolo è stato letto 10 volte.

anni, dormire, passare degli anni, sonno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net