ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Tanzini (intarget): "Cultura e capitale, ecco cosa serve a imprese per vincere sfida digitale"-Cinema: al via in Costiera Amalfitana le riprese di 'The boat' di Alessio Liguori-Cinema: al via in Costiera Amalfitana le riprese di 'The boat' di Alessio Liguori (2)-Nuoto: Europei fondo, Rachele Bruni bronzo nella 10 km-Coni: Vezzali, 'a Malagò ed ai neo eletti membri Giunta complimenti sinceri e auguri buon lavoro'-**Covid: coprifuoco, centri commerciali, matrimoni, al Senato odg maggioranza**-Covid: coprifuoco, centri commerciali, matrimoni, al Senato odg maggioranza(2)-Scuola: Nencini scrive a Bianchi, 'prima del nuovo anno stabilizzare i precari'-**eSport: Monastero (Ceo We Arena), 'non è più solo un gioco è un'industria'**-**Tennis: Internazionali Bnl, Berrettini ko agli ottavi con Tsitsipas**-Covid Basilicata, oggi 91 contagi: bollettino 13 maggio-Baglioni: Mollica, 'dalle canzoni alla tv, l'allegria ha vinto sull'Agonia'-Covid, così attacca il fegato: scoperta Italia-Usa-Imprese, da Fondirigenti 6 mln di euro per la formazione dei manager-Coni: Faraone, 'Malagò garanzia per lo sport italiano'-Coni: Marcucci, 'Malagò una certezza per lo sport italiano'-**eSport: Barbone, 'segnali di crescita da più di un anno, saremo anche a Parigi 2024'**-Libro Di Battista, 'Draghi a bordo Britannia, al via svendita gioielli Italia'-Libro Di Battista, 'Draghi a bordo Britannia, al via svendita gioielli Italia' (2)-**Calcio: Ceferin, 'non potevamo privare tifosi di poter assistere a finale Champions'**

L’alta moda diventa green grazie a Best Recycling

Condividi questo articolo:

Il verde va sempre più di moda: le grandi firme attente all’ambiente, oltre che allo stile, potranno ora fregiarsi di un marchio ‘green’, Best Recycling.  Per ottenerlo devono recuperare al 100% gli scarti di lavorazione

Tutte le industrie dell’indotto dell’alta moda che producono pellicce, confezioni, calzature, accessori, possono dimostrare la loro sensibilità ambientale impegnandosi a riusare tutti i materiali di scarto. Questa è l’idea di Waste Recycling, azienda Italiana attiva nello smaltimento e nel trattamento dei rifiuti industriali, che ha registrato nell’Unione Europea il marchio Best Recycling e lo presenterà a Ecomondo, la fiera internazionale dello sviluppo sostenibile, in programma a Rimini questa settimana dal 5 all’8 novembre.

Come vengono trasformati gli scarti di lavorazione dei capi che troviamo nelle vetrine di tutto il mondo? ‘I ritagli di pelle sono avviati per produrre ammendanti e fertilizzanti. I materiali ferrosi, dopo accurata selezione, finiscono in fonderia per il recupero. La plastica, lavata e bonificata, viene ridotta in scaglie affinché sia pronta per nuove lavorazioni. Gli scarti di legno sono utili nella produzione di pannelli in truciolare. Infine gli scarti indifferenziabili non pericolosi, come poliaccoppiati o altro, sono destinati al recupero energetico’, spiega Maurizio Giani, presidente di Waste Recycling.

L’intero processo, una volta certificato e sottposto a verifiche periodiche da parte di un organismo indipendente (Certyquality) dà diritto al marchio; tutto ciò, secondo Giani, rappresenta solo l’inizio: ‘Il passo successivo del progetto è l’estensione a tutte le aziende della filiera, affinché diventi anche un requisito distintivo e di accredito delle Pmi che forniscono i grandi marchi’.

 a.po

Questo articolo è stato letto 13 volte.

ambiente, Best Recycling, Ecomondo, ecosostebibilità, Green Fashion, moda, riciclaggio, riciclo, Waste Recycling

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net