ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Libia: l'abbraccio del comandante ferito con i familiari-Covid Germania, superati i 3,5 milioni di contagi da inizio pandemia: le news-Brasile, strage nella favela di Rio: i morti sono 28-Libia: sindaco Mazara, 'incontrerò i ministri Di Maio e Guerini'-**Libia: al porto di Mazara anche i Carabinieri della Scientifica per i rilievi sul peschereccio**-Libia: peschereccio Aliseo entra al porto di Mazara-Libia: Aliseo scortato da una motovedetta dalla Guardia costiera-Libia: il comandante Giacalone ferito con una vistosa fasciatura sulla testa-Libia: atteso a Mazara l'arrivo del peschereccio 'Aliseo' attaccato dalla Guardia costiera libica-**Covid: ieri 505mila vaccini, oltre 23 mln dosi somministrate da inizio campagna**-Infortuni: Gambardella (Cisl Basilicata), costituire tavoli di crisi sulla sicurezza-Covid: Draghi, da Ue 80% export vaccini, altri Paesi rimuovano blocchi, bene Biden-Covid: Draghi, a big pharma ingenti risorse pubbliche, restituiscano a chi ha bisogno-Covid: Draghi, se ben congegnata deroga brevetti non è disincentivo per chi produce-Covid: la via di Draghi sui brevetti, 'deroga a tempo e stop blocco export vaccini'-Covid: la via di Draghi sui brevetti, 'deroga a tempo e stop blocco export vaccini' (2)-Giustizia: Salvini, 'referendum un aiuto a Draghi, nessuna sfiducia verso Cartabia'-Ue: Sassoli, 'nessuno resti indietro, ora tocca a noi'-Covid: Von der Leyen, 'ragioniamo ma deroga brevetti non risolverà problema'-Cinema: Verducci, 'rivedere criteri accesso tax-credit per produzioni indipendenti'

Disturbi mentali: solo 1 paziente su 3 si cura

Condividi questo articolo:

Dati allarmanti: si cura solo 1 paziente su 3. E il mancato trattamento può provocare gravi conseguenze

 

Non tutte le persone che presentano disturbi mentali si curano. Specifichiamo: solo una persona su 3 si cura, una percentuale davvero troppo bassa. ‘Tra le persone che hanno disturbi mentali abbiamo ancora un’aderenza solo del 33% alle terapie farmacologiche. In pratica solo un paziente su tre si cura. Non solo: di quelli che si curano, solo uno su tre prende adeguatamente farmaci’, ha sostenuto il direttore generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), Luca Pani, nel corso della presentazione del Rapporto dell’Osservatorio Nazionale sull’impiego dei Medicinali (OsMed) su “L’Uso dei Farmaci in Italia” 2014.

La cosa è alquanto preoccupante, dal momento che un ‘mancato trattamento può provocare gravi conseguenze e molti degli episodi di cronaca di questi giorni sono ascrivibili a questo’. Il rapporto evidenzia che è diminuita anche la percentuale dei pazienti che assumono antidepressivi in maniera occasionale (-1,6%). Ciò però non significa che chi ne ha bisogno li assuma correttamente.

 

Nel rapporto si parla anche di farmacovigilanza. Buone notizie in questo campo: secondo i dati OsMed, l’Italia migliora e aumentano le segnalazioni di reazioni avverse ai farmaci del 25% nel corso 2014 (sono state 51.204, pari a 842 per milione di abitanti). ‘Le segnalazioni non sono mai troppe – commenta Pani – e anche se non sono tutte confermate, va bene’.

gc

Questo articolo è stato letto 6 volte.

disturbi mentali, pazienti, terapia, terapie disturbi mentali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net