pancetta affumicata

La pancetta affumicata coltivata?

Condividi questo articolo:

pancetta affumicata

Arriva la pancetta affumicata creata in laboratorio

Dopo averci dato molte altre pietanze, il mondo della carne coltivata in laboratorio lancia sul mercato anche una forma artificiale di pancetta.

Higher Steaks, una startup di carne alternativa con sede nel Regno Unito, è riuscita a creare sia bacon che pancetta di maiale – sì, sono due cose diverse – da una miscela di cellule coltivate in laboratorio e vari prodotti vegetali, proteine, grassi e amidi.

Come racconta TechCrunch, anche se molte delle startup di carne alternativa hanno puntato all’obiettivo, questa è la prima volta che qualcuno è riuscito davvero a creare una pancetta in laboratorio.

Per ora, la società ha prodotto solo un piccolo campione per dimostrare che era possibile.

TechCrunch riferisce che, però, non è ancora in grado di produrre su larga scala gli alimenti coltivati ​​in laboratorio o di venderli ai clienti, visto che questo è ancora un limite diffuso nel settore nascente. Ma la società ci tiene a sottolineare che esiste una domanda crescente del prodotto e anche una diminuzione dell’offerta globale di carne di maiale e che questo è un buon motivo per continuare a provare l’immissione nel mercato.

“La produzione del primo bacon e della prima pancetta di maiale coltivata in laboratorio in assoluto è la prova che le nuove tecniche possono aiutare a soddisfare la schiacciante domanda di prodotti suinicoli a livello globale”, ha dichiarato a TechCrunch il CEO Benjamina Bollag.

Ci troviamo in un momento in cui sarebbe davvero urgente trovare una fonte alternativa alla carne di maiale: secondo quanto ricordato da TechCrunch, un focolaio virale ha ucciso l’anno scorso fino al 40% dei maiali in Cina.

“La nostra missione è quella di fornire carne sana e sostenibile senza che il consumatore faccia sacrifici sul gusto”, ha affermato Bollag.

Questo articolo è stato letto 8 volte.

bacon, carne di laboratorio, carne di maiale, laboratorio, pancetta

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net