ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Agricoltura urbana: nascono i grattacieli serra

Condividi questo articolo:

Il grattacielo serra e’ la giusta soluzione alla continua urbanizzazione: non ha bisogno di terra e potrebbe produrre un raccolto sufficiente a 350mila persone

L’agricoltura urbana sta per subire un nuovo e importante sviluppo: stanno per arrivare i ‘grattacieli serra’, in grado di ospitare gli orti in città. Il primo di questi grattacieli è già in costruzione in Svezia e hanno lo scopo di ridurre drasticamente la superficie di terreno occupato. Non solo, questo tipo di agricoltura urbana non ha bisogno di terra rendendo la coltivazione più economica, sostenibile ed in grado di soddisfare la crescente domanda di una popolazione mondiale sempre più urbanizzata, a scapito delle terre coltivabili.

I grattacieli serra sono la giusta soluzione alla continua urbanizzazione. Si stima che entro il 2050, oltre l’80% della popolazione mondiale risiederà nei centri urbani. Una crescita notevole che suscita non poche preoccupazioni anche dal punto di vista alimentare. Secondo la Fao infatti ‘entro il 2020 sarà disponibile solo la metà dei terreni arabili procapite che c’erano nel 1960’; area che si dimezzerà ancora entro il 2050 se non migliorerà la qualità del suolo e del suo sfruttamento. I grattacieli serra potranno fornire degli spazi per coltivare anche in città.

 

I grattacieli serra sono in grado di ospitare su decine di piani e direttamente nei centri urbani, molte colture diverse. Grazie ai grattacieli serra solo i raccolti aumenteranno sensibilmente, in quanto potrebbero crescere durante tutto il corso dell’anno. Non solo: in queste serre a torre risulterebbe inutile l’uso di pesticidi o altri prodotti chimici ora ampiamente usati per contrastare malattie e piante infestanti. In questi grattacieli a serra, come nelle fattorie verticali, la semina avviene nei piani più alti. Non serve la terra, perché la crescita è assicurata dall’uso di acqua opportunamente arricchita di minerali. Durante la crescita le verdure vengono portate nei piani più bassi e quando sono a giusta maturazione si trovano a livello del terreno. Nelle fattorie verticali la produttività è altissima: fino a 300 chili di raccolto per metro quadro. Un grattacielo serra di 25 piani potrebbe assicurare una produzione sufficiente per 350mila persone.

(gc)

Questo articolo è stato letto 199 volte.

agricoltura urbana, grattacieli serra, orto urbano

Commenti (2)

  • … [Trackback]

    […] Info to that Topic: ecoseven.net/alimentazione/biologia-dell-alimentazione/agricoltura-urbana-nascono-i-grattacieli-serra/ […]

  • … [Trackback]

    […] Information on that Topic: ecoseven.net/alimentazione/biologia-dell-alimentazione/agricoltura-urbana-nascono-i-grattacieli-serra/ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net