ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Turismo: AlUla presenta 'Forever Revitalising', prima campagna di promozione globale-Sardegna, Muscas (Confapi Donna): "Frantumato tetto di cristallo, ora via muro imprese-burocrazia"-Sardegna, l'imprenditore Agabio: "Speranza che nuova giunta dialoghi con aziende tech locali"-Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland Week-Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una maxi treccia tricolore a Mattarella-Roma Couture, l'Alta Moda Capitolina torna in passerella-Sardegna, Durante (Cgil): "Da Todde ci aspettiamo dialogo sociale, pronti a collaborare, agire su emergenze"-Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà ma 1 su 3 non fa nulla-Cida: "Politica si faccia carico del ceto medio, il pilastro che sostiene l’Italia"-Sardegna, De Pascale (Confindustria) a Todde: "In primi 100 giorni sbloccare Grandi opere"-Sardegna, Giachetti (Aidda): "Vittoria Todde oltre contingenza politica, è donna di talento"-Da Milano-Bicocca i corsi 2024-2025, c'è anche Management per gli studenti lavoratori-Oikos, la pittura ecologica compie 40 anni-Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi-Cida, il 28 febbraio open day per petizione 'Salviamo il ceto medio'-Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini

Un hotel da favola fatto di argilla e sabbia

Condividi questo articolo:

Apre in Transilvania un albergo che unisce l’approccio ecologico ad una architettura fiabesca

Situata ai piedi dei Carpazi, nel cuore della Transilvania, una piccola città rumena è da poco diventata sede di una favola che diventa realtà, grazie alla costruzione di un adorabile hotel di 10 stanze, costruito con argilla e sabbia. Il nome rumeno dell’hotel è Castelul de Lut Valea Zanelor, che vuol dire «castello di argilla della Valle delle Fate», un nome assolutamente adatto a ritrarre la tipologia antica di questa struttura architettonica.

La costruzione è stata completata recentemente, per questo l’hotel sarà aperto agli ospiti molto presto. Per poter portare a termine il loro sogno, i proprietari dell’albergo, Razvan e Gabriela Vasile, hanno venduto la loro casa di Bucarest e si sono recati nella Valle delle Fate, situata nei pressi del piccolo villaggio di Porumbacu de Sus, a quasi 40 chilometri dalla città di Sibiu. La posizione remota e la vista sbalorditiva della zona hanno contribuito ad aggiungere fascino e magia all’hotel, offrendo ai visitatori il senso della distanza percorsa e del tempo impiegato per raggiungere quella destinazione. A parte il suo design affascinante e il pittoresco paesaggio circostante, forse la caratteristica più interessante di questo hotel, però, è la maniera in cui è stato costruito, ovvero con metodi ecologici. Evitando tutte le moderne tecniche di costruzione, infatti, l’hotel risulta composto principalmente di argilla e sabbia.

Progettato dall’eco-architetto Ileana Mavrodin insieme con i Vasile, l’hotel è stato costruito dagli artigiani della zona: tutto è realizzato con materiali naturali, l’intonaco esterno è di calce e sabbia e le torri sono di pietra di fiume – sempre costruite con calce e sabbia –; inoltre le finestre e le porte sono tutte diverse tra di loro e ogni camera ha un suo ingresso indipendente. Molto presto l’hotel sarà pronto ad accogliere ospiti per la notte, ma poco si sa su quando questo accadrà o su quanto costeranno gli alloggi. Quello che si sa è che verrà aggiunto un ristorante entro la fine dell’anno, che proporrà un menù di alimenti biologici locali. Per gli aggiornamenti (in rumeno), si può controllare la pagina Facebook dell’hotel – il sito è ancora in costruzione.

Questo articolo è stato letto 522 volte.

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net