ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: focolaio covid al Tottenham, Conte 'siamo un po' spaventati'-Calcio: Pelè ricoverato di nuovo in ospedale per curare tumore al colon-Calcio: Spalletti, 'ora la maglia pesa di più, mantenere testa lucida'-Calcio: Spalletti, 'Osimhen? Siamo molto fiduciosi conoscendo il ragazzo'-Noury (Amnesty): "Zaki modello di difensore diritti"-Manovra: Spada (Assolombarda), 'fiducioso, tante volte le idee possono cambiare'-Scala: Spada (Assolombarda) 'Prima momento emozionante, ora speriamo in tante altre Prime'-Calcio: Udinese, Cioffi tecnico ad interim-F1: team tedesco Mercedes rinuncia a sponsorizzazione controversa-Scala: Bracco, 'è stata la Prima di tutto il Paese'-Castiglia (Art.101 Anm): "Subito riforma Csm, basta correnti"-Giustizia: Castiglia (Anm), 'subito riforma Csm, magistratura non è indipendente da politica'/Adnkronos (3)-Giustizia: Castiglia (Anm), 'subito riforma Csm, magistratura non è indipendente da politica'/Adnkronos (5)-Migranti: Papa, 'davanti ai loro volti non possiamo girarci dall'altra parte'-Papa: 'ideale santità non questione di immaginette, vivere ogni giorno umili e gioiosi'-Papa: 'ideale santità non questione di immaginette, vivere ogni giorno umili e gioiosi' (2)-Pisa: aggredisce la ex e il suo nuovo compagno con schiaffi e pugni ma la donna non lo denuncia-Università, il nuovo campus della Lumsa di Palermo-Università: il nuovo campus Lumsa sede Palermo, riqualificazione area ex stazione Lolli (2)-Covid oggi Germania, 69.601 contagi e 527 morti

Mare: bagnanti sicuri, con la muta che rende invisibili agli squali

Condividi questo articolo:

Una muta a strisce bianche e blu sfrutta la daltonicita’ degli squali e un messaggio di incommestibilita’ che questa colorazione trasmetterebbe all’animale, rendendoci invisibili 

 

Permettere ai bagnanti di entrare in acqua sicuri, essendo invisibili agli squali: è questo che si propongono i ricercatori dell’Università di Western, nell’Australia occidentale. Negli ultimi dodici mesi, infatti, lungo la costa occidentale del Continente, ci sono stati 5 attacchi mortali da parte degli squali: la necessità di neutralizzare questi pericolosi animali è grande.

I ricercatori, per neutralizzare gli squali, hanno pensato ad un abbigliamento studiato e creato ad hoc per rendere i bagnanti invisibili a questi animali. Gli scienziati, infatti, insieme ai tecnici della Shark, acronimo di ‘Sistemi per la neutralizzazione degli attacchi degli squali’, hanno realizzato due mute, battezzate Elude, che renderebbero invisibile il nuotatore agli occhi degli squali.

Le mute che ci renderebbero invisibili agli squali sono a strisce bianche e blu scure: la colorazione è una soluzione cromatica non captata dagli squali, dal momento che si è scoperto che questi sono daltonici. L’abbinamento bianco e blu si basa anche su un presunto messaggio di ‘incommestibilità’ che questa colorazione trasmetterebbe all’animale. La sperimentazione per ora è stata fatta con gli squali tigre, nei prossimi mesi le mute verranno testate con i grandi squali bianchi lungo le coste australiane e del Sud Africa.

 

Le mute che ci rendono invisibili agli squali sono state messe in vendita, andando subito esaurite, a circa 500 dollari australiani.

(gc)

Questo articolo è stato letto 112 volte.

bagnanti, bagno a mare, invisibili agli squali, mare, squali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net