ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Caso Saguto, Pg: "Non è il processo all'antimafia"-Caso Saguto: Pg, 'non è processo all'antimafia, per noi un dolore lancinante'/Adnkronos (3)-Caso Saguto: Pg, 'non è processo all'antimafia, per noi un dolore lancinante'/Adnkronos (5)-Covid oggi Italia, 155.697 contagi e 389 morti: bollettino 27 gennaio-Covid oggi Italia, 155.697 contagi e 389 morti: bollettino 27 gennaio-Rugby, Innocenti: "Aspettative sono tante, sarà un grande Sei Nazioni"-Tar accoglie tesi dei legali Serie B, respinta richiesta risarcimento Virtus Entella-Milano: operaio folgorato sul ponteggio in rianimazione al San Raffaele-Shoah: a partire da Letta, l'omaggio del Pd per il Giorno della memoria-Bollette: Cornetto Bourlot (Luxy), 'soffriamo per aumenti, impatto su materie prime'-Luxy, in 2022 obiettivo +15%. Cornetto Bourlot: "M&A? Ci guardiamo attorno"-Design: Cornetto Bourlot (Luxy), 'in 2022 obiettivo +15%, M&A? Ci guardiamo attorno' (3)-Shoah, la trans sopravvissuta a Dachau: "Io sempre discriminata, lì ho visto l'orrore vero"-Calcio: Lega A, su principi informatori richiesta differimento termini a Figc-Barilla, per il suo 145° anniversario nuovo logo e confezione più sostenibile-Covid: Bryan Adams rinvia i concerti di Roma, Firenze e Conegliano Veneto-**Cinema: Robert Pattinson, 'Batman non uccide', i fan lo contestano**-**Quirinale: Malpezzi, 'maggioranza larga scelga insieme, si aspetta che tutti lo capiscano'**-Quirinale: Scotto, 'quarto voto dimostra che c.destra ha solo 441 voti'-Quirinale: Fornaro, 'quarto voto conferma, non c'è maggioranza di parte'

La metro diventa il termosifone di Londra

Condividi questo articolo:

Il calore in eccesso prodotto dalla metropolitana verrà usato per riscaldare le case della capitale del Regno Unito

Oltre ad essere il servizio che permette alle persone di spostarsi da una parte all’altra di Londra, le linee della Northen Line della metropolitana genereranno anche calore. Entro la fine dell’anno, infatti, alcuni abitanti del nord di Londra beneficeranno del calore in eccesso, generato dalla metro, grazie a una nuova iniziativa di riutilizzo di questo esubero per riscaldare centinaia di case e imprese nel borgo di Islington.

Il piano, che è già in corso, utilizza il calore di scarto, a basse emissioni di carbonio, prodotto dalla ferrovia per riscaldare centinaia di case di Islington. Circa 700 appartamenti in città utilizzano attualmente il calore di scarto creato nel Bunhill Energy Center, che produce elettricità. Altre 450 case dovrebbero usare il calore di scarto della ferrovia questo inverno.

La Greater London Authority, ovvero l’ente che amministra la città di Londra, ha riferito che circa il 38% delle richieste di riscaldamento in città potrebbe essere soddisfatto attraverso il calore residuo. L’utilizzo di opzioni alternative al calore rinnovabile è diventato sempre più importante dopo la decisione del governo britannico di vietare le caldaie a gas dalle case di nuova costruzione entro il 2025 e di diventare carbon neutral entro 30 anni.

Oltre alla metro, ci sono altre fonti di calore provenienti da luoghi insoliti nel paese. Ad esempio, c’è una fabbrica di zucchero a Wissington, a Norfolk, che utilizza il calore extra ricavato dallo sciroppo da cucina e lo pompa in una serra utilizzata per coltivare cannabis medica.
E poi, ovviamente, c’è l’energia geotermica intrappolata nell’acqua sul fondo delle vecchie miniere che, secondo The Guardianè un’altra fonte di calore presa in grande considerazione in tutto il Regno Unito.

 

Questo articolo è stato letto 17 volte.

basse emissioni, calore metropolitana, calore residuo, Carbon Neutral, energia green, energia rinnovabile, energie rinnovabili, green, londra, metropolitana, riuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net