Al via Drive in Italy, per una guida piu’ sicura

Condividi questo articolo:

Diffondere la cultura del rispetto delle regole della strada e far conoscere le bellezze di alcune città italiane: ecco gli obiettivi di Drive In Italy

 

Parte ‘Drive in Italy’, un progetto che intende sensibilizzare sul rispetto delle regole della strada, insegnare  le norme di circolazione vigenti in Italia e conoscere le bellezze di alcune città italiane. Drive in Italy, voluto dalla Fondazione Ania, partirà domani per un tour di promozione con il Pullman Azzurro della Polizia Stradale, e farà la sua prima tappa a Brescia. Poi si sposterà a Verona, Padova, Reggio-Emilia, Pisa, Perugia, Salerno e Lecce, per concludersi il 4 luglio a Crotone.

‘Per consentire la massima diffusione del progetto -spiega una nota- Fondazione Ania si è avvalsa della collaborazione della Polizia Stradale che ha messo a disposizione il Pullman Azzurro della Polizia di Stato. Tutti i cittadini stranieri potranno registrarsi direttamente nelle postazioni presenti sul Pullman Azzurro e avviare così il proprio percorso formativo’.

 

Il progetto ‘Drive in Italy‘ si basa su una piattaforma e-learning. Per accedervi è necessario  avere una patente di guida valida in Italia, collegarsi al sito  driveinitaly.smaniadisicurezza.it, e selezionare la lingua preferita:  oltre all’italiano, sono disponibili l’inglese, il rumeno, l’albanese, il cinese e l’arabo.

gc

Questo articolo è stato letto 3 volte.

auto, drive in italia, guida, guida sicura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net