ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Turismo: AlUla presenta 'Forever Revitalising', prima campagna di promozione globale-Sardegna, Muscas (Confapi Donna): "Frantumato tetto di cristallo, ora via muro imprese-burocrazia"-Sardegna, l'imprenditore Agabio: "Speranza che nuova giunta dialoghi con aziende tech locali"-Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland Week-Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una maxi treccia tricolore a Mattarella-Roma Couture, l'Alta Moda Capitolina torna in passerella-Sardegna, Durante (Cgil): "Da Todde ci aspettiamo dialogo sociale, pronti a collaborare, agire su emergenze"-Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà ma 1 su 3 non fa nulla-Cida: "Politica si faccia carico del ceto medio, il pilastro che sostiene l’Italia"-Sardegna, De Pascale (Confindustria) a Todde: "In primi 100 giorni sbloccare Grandi opere"-Sardegna, Giachetti (Aidda): "Vittoria Todde oltre contingenza politica, è donna di talento"-Da Milano-Bicocca i corsi 2024-2025, c'è anche Management per gli studenti lavoratori-Oikos, la pittura ecologica compie 40 anni-Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi-Cida, il 28 febbraio open day per petizione 'Salviamo il ceto medio'-Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini

Strade ciclabili in Belgio: auto subordinate alle biciclette

Condividi questo articolo:

In Belgio e’ ufficialmente in vigore il nuovo codice della strada, con l’introduzione delle strade ciclabili: nelle strade dove non ci sono piste ciclabili le auto sono subordinate alle biciclette e non possono sorpassare

In Belgio sono state approvate le strade ciclabili: il codice della strada prevede l’assegnazione della priorità assoluta alle bici nelle strade che non hanno delle vere e proprie piste ciclabili per mancanza di spazio sufficiente. In termini semplici, la norma si può tradurre con il divieto delle auto di sorpassare le biciclette.

Le strade ciclabili sono percorribili dalle automobili, ma gli automobilisti che vi accedono devono rispettare la precedenza alle biciclette e la velocità massima consentita, 30 Km/h. In realtà, la variazione al codice della strada che prevede l’introduzione delle strade ciclabili risale esattamente a un anno fa, ma solo da poco le strade sono state dotate di tutti i segnali e cartelli utili, a seguito del parere positivo da parte delle regioni sul progetto federale. 

L’entrata in vigore del concetto di strada ciclabile è un chiaro segnalo da parte del Governo del Belgio a favore delle biciclette. La variazione del codice della Strada in tal senso è già avvenuta in Olanda e in Germania, Paesi che hanno scelto di subordinare il traffico automobilistico a quello sulle due ruote per incoraggiare la mobilità sostenibile.

(gc)

Questo articolo è stato letto 78 volte.

Belgio, bici, bicicletta, strade ciclabili, strade ciclabili Belgio

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net