ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Livi (Q8): "Un piacere contribuire a restauro opera che racconta bene inclusività"-Bollette: Draghi, 'partita difficile, ma aumento prezzo gas credo temporaneo'-Champions, Tardelli: "Vittoria convincente dell'Inter, ora serve successo in trasferta"-Migranti: Draghi, 'approccio governo efficace e umano o creeremo dei nemici'-Bollette: Draghi, 'partita difficile, ma aumento prezzo gas credo temporaneo' (2)-Pd: Letta, 'dati su voto giovani incoraggianti, siamo sulla buona strada'-**Ue: Dragi, 'difesa comune inevitabile, Stati soli non possono farcela'**-Ue: Draghi, 'non è solo per bisogno che si sta in Europa ma per realismo'-Polonia: Draghi, 'Ue sta reagendo con fermezza, pieno sostegno'-Torna a splendere urna etrusca grazie a collaborazione fra Q8 e Museo di Villa Giulia-Tennis: ministro immigrazione Australia, 'accesso consentito solo con 2 dosi di vaccino'-**Calcio: alcune federazioni europee valutano l'uscita dalla Fifa con Mondiale biennale**-Calcio: Collovati, 'vittoria su Sheriff dà fiducia a Inter, qualificazione in Champions alla portata'-Chirurgia, Marco Scatizzi eletto nuovo presidente Acoi-Migranti: Casa Impastato, 'raccolta fondi per Mimmo Lucano'-Tardelli, 'vittoria convincente dell'Inter, ora serve successo in trasferta'-Ue: Draghi, 'senza intervento Stato transizione digitale-ecologica non si fa'-Migranti: Draghi, 'ora piano d'azione Ue chiaro e adeguatamente finanziato'-Mafia: Palermo, al via nuova edizione Progetto educativo antimafia del centro Pio La Torre-Migranti: Draghi, 'chiederò punto su impegni assunti in ogni Consiglio Ue'

Viaggio in auto? Ecco le regole per combattere il caldo

Condividi questo articolo:

Chi viaggia in auto deve fare attenzione al caldo: bere tanto, oscurare i finestrini posteriori e programmare delle soste

 

Sono tanti coloro che viaggiando e partendo per queste vacanze 2013, preferiscono l’auto. Ma le alte temperature potrebbero far diventare l’abitacolo un ‘sauna’ pericolosa, soprattutto per anziani e bambini. Perché il viaggio sia sicuro e nessuno soffra il caldo è bene rispettare alcune semplici regole. Prima fra tutte è  non lasciare la macchina esposta al sole nelle ore prima della partenza, se questo non fosse possibile e bene fare arieggiare prima di salire a bordo, lasciando porte e finestrini aperti almeno per qualche minuto.

Per combattere il caldo in auto è bene coprire sempre, quando l’auto è in sosta, plancia, cruscotto e volante con gli appositi schermi argentati o con della pellicola in alluminio o con un lenzuolo. Queste parti di plastica assorbo i raggi del sole e si riscaldano fino a livelli molto alti, restituendo il calore nell’auto anche se si viaggia con il climatizzatore acceso.

Una soluzione efficace per non soffrire il caldo in auto è quella di oscurare i vetri con delle pellicole oscuranti da applicare all’interno dei vetri posteriori e del lunotto. Chi ha la fortuna di ricorrere al climatizzatore, invece, si ricordi di non regolarlo ad una temperatura  inferiore a 6 gradi di differenza rispetto a quella esterna.

 

Se il viaggio in auto è lungo vi consigliamo di fare delle soste programmate ogni 2-3 ore, raffreddare l’auto, fare arieggiare l’abitacolo e bere qualcosa di fresco. Portare durante il viaggio sempre una borsa termica con acqua e succhi di frutta freschi. Facciamo attenzione anche all’alimentazione, non mangiamo cose pesanti, ma frutta e verdura fresca, che restituiscono immediatamente i liquidi persi. 

(gc)

Questo articolo è stato letto 2 volte.

auto, caldo in auto, vacanze auto, viaggiare in auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net