Usa, in Pennsylvania si costruiscono stazioni di ricarica per l’auto elettrica

Condividi questo articolo:

Dalla Pennsylvania un progetto che aprirà la strada all’auto elettrica: la costruzione di stazioni di ricarica per l’auto elettrica, ciò permetterebbe allo Stato americano di ridurre i gas a effetto serra anche del 30% e di 1,6 milioni di tonnellate di Co2 all’anno

È sicuramente un progetto ambizioso, ma quello che nascerà in Pennsylvania farà certamente da apripista ad altri.  La 350Green società specializzata nelle infrastrutture elettriche ha stretto un accordo con il Governo della Pennsylvania per costruire e gestire una rete di stazioni di ricarica per auto elettriche.

La 350Green prevede di installare 22 punti di ricarica veloce e 44 stazioni di ricarica con diversi servizi in tutto lo Stato, soprattutto nelle aree urbane e dello shopping intorno a Philadelphia e Pittsburgh. La costruzione della rete inizierà nella seconda metà dell’anno per concludersi entro la metà del 2012.

Il progetto è seguito con il dipartimento di protezione ambientale nell’ambito dell’obiettivo dello stato di ridurre i gas a effetto serra del 30% rispetto ai livelli del 2000 entro il 2020. Le autorità dello stato americano stimano che entro il 2015 potrebbero esserci 33000 veicoli elettrici sulla strada ed entro il 2020 il totale potrebbe raggiungere 400.000 unità che rappresenterebbero  il 7% di tutte le automobili presenti nello Stato. A giovarne anche il portafoglio, poiché i veicoli elettrici potrebbero far risparmiare 580 milioni di dollari in costi del carburante e ridurre le emissioni di 1,6 milioni di tonnellate di Co2 all’anno. (ltf)

Questo articolo è stato letto 6 volte.

auto elettrica, CO2, ricarica, usa

Comments (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net