Auto elettrica: in Italia 125 mila colonnine per la ricarica, entro il 2020

Condividi questo articolo:

L’Unione Europea punta alla diffusione dell’auto elettrica e impone all’Italia di installare 125 mila colonnine elettriche destinate ai veicoli ecologici

L’Unione europea guarda al mercato dell’auto ecologica e lancia una strategia, con una serie di misure che prevedano l’espansione dei carburanti puliti, a partire dalla diffusione di colonnine per la ricarica elettrica – che in Italia dovranno raggiungere un minimo di 125 mila punti ad accesso pubblico entro il 2020 – ma anche una maggiore distribuzione per il rifornimento, tra questi, di biocarburanti, Gpl e idrogeno.

‘Lo sviluppo di carburanti innovativi e sostitutivi e’ un modo per permettere all’Europa di risparmiare in risorse e di ridurre la nostra troppo grande dipendenza dal petrolio e promuovere un’industria dei trasporti che sia pronta a rispondere alle esigenze del ventunesimo secolo’, ha affermato il commissario Ue ai Trasporti Siim Kallas.
‘Da qui al 2020 il numero di veicoli elettrici in circolazione in India e in Cina sara’ di oltre 6 milioni in totale, secondo le proiezioni dei due Paesi – ha aggiunto Kallas – Per l’Europa si tratta di un’occasione eccellente di posizionarsi solidamente su un mercato mondiale in pieno sviluppo’.

(Ansa)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

auto ecologica, biocarburanti, carburanti puliti, colonnine, Gpl, Idrogeno, ricarica elettrica, Unione europea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net