Biometano dai rifiuti: al via il Forum su compostaggio e la digestione anaerobica

Condividi questo articolo:

Il Forum su compostaggio e la digestione anaerobica partira’ lunedì 13 ottobre a Milano e affrontera’ il tema del biometano prodotto dai rifiuti organici per alimentare l’auto ma anche i fornelli o la caldaia di casa

Produrre biometano dai rifiuti organici per alimentare l’auto ma anche i fornelli o la caldaia di casa. Sarà questo il tema centrale del ‘Forum su compostaggio e la digestione anaerobica’, organizzato dal Cic (Consorzio Italiano Compostatori), in collaborazione con Innovhub e Comieco, il 13 ottobre a Milano.

In particolare, verrà affrontata la nuova frontiera del biometano ottenuto dai rifiuti organici attraverso la ‘digestione anaerobica’ (ossia quella tecnica utilizzata nel riciclaggio della frazione organica dei rifiuti che consente di abbinare il recupero di materia al recupero di energia).

L’ampio spazio che il Forum dedicherà al biometano (come energia rinnovabile prodotta dai rifiuti organici), è dipeso dal fatto che si tratta di una fonte alternativa che gode di pieno riconoscimento in Italia, grazie anche ad un decreto ministeriale che ne incentiva la produzione a seconda dell’utilizzo: immesso in rete, usato per la cogenerazione o commercializzato per il settore trasporti. In quest’ultimo caso, il decreto offre degli incentivi maggiori qualora il biometano derivi da specifiche ‘matrici’ come, appunto, la frazione organica dei rifiuti urbani.

Al centro del convegno, tuttavia, non ci sarà solamente il biometano. Grande attenzione sarà data anche ai nuovi oggetti compostabili sia in bioplastica che in cellulosa. Questo genere di manufatti sta infatti conoscendo una diffusione crescente sul mercato. Divenuti rifiuti a fine vita questi prodotti hanno un notevole potenziale di recupero qualora venissero efficacemente trattati negli impianti di compostaggio e di biogas. 

Nel corso del Forum inoltre, gli esperti del settore si confronteranno sulla possibile inclusione di questi prodotti nella raccolta dell’organico, sulla loro compostabilità e riciclabilità.

Il Forum sarà infine chiuso da un approfondimento sul recupero dagli scarti vegetali. Il verde proveniente dai giardini privati e pubblici rappresenta, infatti, un ingrediente fondamentale per il compostaggio ed il settore energetico (si tratta di un ambito di rilevanza industriale che assicura il recupero di oltre 5 milioni di tonnellate di biorifiuti in Italia).

(ml)

Questo articolo è stato letto 6 volte.

biometano, energia, organici, rifiuti, rifiuti organici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net