ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Sanremo: Ibra ironizza su lunghezza festival, 'troppa gente in campo, rischiamo squalifica'**-Sanremo: Nuove Proposte, Gaudiano dedica vittoria a padre scomparso e si commuove-Sanremo: Wrongonyou vince il Premio della Critica Mia Martini Nuove Proposte-Sanremo: Gaudiano è il vincitore delle Nuove Proposte del 71mo festival-Usa-Ue: Bellanova, 'accordo restituisce respiro a Made in Italy'-Dazi: Airbus, 'accogliamo con favore stop per favorire negoziato'-Petrolio: a New York chiude in rialzo a 66,09 dollari-Pernod Ricard: acquista quota maggioranza rum colombiano La Hechicera-Pd: Cuppi, 'organismo esecutivo per gestire Assemblea'-Sanremo: Ibra, 'se canterò anche stasera? Non si sa mai...'-Tognoli: il cordoglio di Meloni e di FdI-Sanremo: Irama più citato sui media fra i cantanti, ma la sorpresa è Orietta Berti (2)-**Pd: si chiude era Zingaretti, segretario o reggente grandi manovre in corso'**-**Pd: si chiude era Zingaretti, segretario o reggente grandi manovre in corso'** (3)-Covid: Giani, 'Contagi si stabilizzano, reggere ancora un mese di restrizioni'-Tim: depositata lista Cdp per rinnovo collegio sindacale-Covid non fa girare più l'industria della giostra, per costruttori solo disperazione-Gregoretti: Salvini in aula, 'ho fatto il mio dovere, ora Draghi controlli i confini'/Adnkronos-Gregoretti: Salvini in aula, 'ho fatto il mio dovere, ora Draghi controlli i confini'/Adnkronos (2)-Gregoretti: Salvini in aula, 'ho fatto il mio dovere, ora Draghi controlli i confini'/Adnkronos (3)

Il Fai da te con i colori, le vernici per interni ed esterni

Condividi questo articolo:

Siamo ad un altro capitolo del viaggio nei colori ecologici, sani e naturali. Scopriamo oggi come fare in casa vernici idonee per interni e altre resistenti alle intemperie, perfette per le superfici esterne

Vernice per interni: 1 tazza di farina; 5 tazze e mezzo di acqua fredda; 1 tazza di argilla finemente passata (la possiamo trovare in commercio in differenti colorazioni naturali); Mezza tazza di mica (minerale in polvere).

Procedimento:  è semplicissimo, basta mettere l’acqua a bollire e aggiungere la farina, abbassare la fiamma, far arrivare a temperatura calda ma non bollente e rimuovere dal fuoco. Girare nel frattempo fino ad ottenere una consistenza pastosa. Aggiungere due tazze d’acqua fredda molto lentamente girando bene con un mestolo. Unite in un contenitore a parte l’argilla e il riempitivo. Aggiungete il composto ottenuto all’acqua e farina calde e mescolate bene fino ad ottenere la giusta consistenza.

Vernice per esterni: la vernice ad olio è decisamente adatta per le superfici esterne che si possono pulire nel tempo senza per questo senza danneggiare la vernice applicata. Sicuramente avremo bisogno si un solvente per pulire i nostri pennelli e strumenti di lavoro. Ma ovviamente useremo della trementina ecologica. Le pitture a base d’olio asciugano in tempi più lunghi, teniamolo ben presente. Se dipingiamo ad olio delle superfici in legno ci garantiremo che con le sue stesse e naturali variazioni di volume la vernice non presenterà crepe, ma sarà resistente nel tempo. L’olio principale utilizzato come base è quello di lino che misto a trementina ecologica o diluenti a base di agrumi sarà il mix perfetto per rendere stabile il pigmento di colore. L’olio di lino crudo o cotto  vanno bene entrambi. Nel secondo caso avremo una resistenza nel tempo ancora maggiore. Ci conviene comperare olio di lino già cotto ad alte temperature, senza incorrere nel rischio di respirarne i vapori di cottura, potenzialmente nocivi. Più mani della nostra vernice ad olio garantiranno al massimo il nutrimento del legno

Procedimento: si parte innanzitutto con l’applicare un fondo sul legno da verniciare. Unire in parti uguali olio di lino e solvente naturale. Quindi applicare uno strato sottile, in direzione delle sezioni del legno, facendo assorbire bene. Dopo 48 ore passare una seconda mano. Trascorse altre 48 ore possiamo verniciare. Versare alcuni cucchiai di olio di lino in una ciotola e aggiungere il pigmento scelto un po’ alla volta, fino ad ottenere una pasta. Aggiungere altro olio fino a stemperare la pasta e renderla cremosa. Aggiungere il solvente naturale  fino alla consistenza desiderata.

(Vincenzo Nizza)

Questo articolo è stato letto 6 volte.

vernice ad olio, vernice esterni, vernice interni, vernici ecologiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net