ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Pd: Verini, 'sostegno Draghi con nostra identità e forze centrosinistra'-Grillo jr al pm: "Non fu violenza sessuale ma sesso consenziente"-Pallavolo: Manfredi (Fipav), 'aperture 1 maggio? Spero finali Champions con il pubblico'-**Olimpiadi: Manfredi (Fipav), 'non fare Giochi Tokyo sarebbe disastro dal punto di vista tecnico'**-Pd: Mauri, '2021 sia anno legge cittadinanza, diamo battaglia con alleati Conte II e giovani '-Calcio: Laporta 'convinto' della permanenza di Messi, 'farò di tutto'-**Pd: Calenda a Letta, 'dialogo con M5S? e allora in cosa nuovo centrosinistra?**-**Tv: è morto Felix Silla, il cugino della 'Famiglia Adams'**-**Tv: è morto Felix Silla, il cugino della 'Famiglia Adams'** (2)-Pd: D'Elia, 'Odg in Assemblea, allarme rosso Paese su partecipazione donne'-Roma: Renzi, 'su dirigente Miur gogna mediatica, non è da Paese civile'-Tv: è morto Felix Silla, il cugino della 'Famiglia Addams' / Adnkronos-Tv: è morto Felix Silla, il cugino della 'Famiglia Addams' / Adnkronos (2)-**Comunali: Calenda, 'per Letta primarie non più intoccabili, si fanno dove conviene'**-Milano: Scalfarotto, 'polo riformista con Calenda, no alleanza con M5S'-Pd: Sensi, 'giusta assistanza psicologica a giovani, Parlamento ci lavori'-Recovery: Nardella, 'Letta ha chiesto a Draghi più protagonismo comuni, è sacrosanto'-Pd: Zampa, 'centrosinistra che dialoga con M5S, ottimo Letta'-Pd: Ascani, 'bene Letta, in impegno su crisi e diritti'-Egitto: Sensi, 'grazie Letta su Zaki, questo è il Pd'

Vip: giudice invita ad accordo tra Hormoz Vasfi e Sara Croce, ‘scompare’ lo stalking

Condividi questo articolo:

Milano, 5 mar. (Adnkronos) – Il giudice di Pavia Laura Cortellaro suggerisce la strada della conciliazione nella causa civile intentata, lo scorso ottobre, dal magnate Hormoz Vasfi contro l’ex fidanzata e showgirl Sara Croce. L’invito alle parti è a “valutare seriamente ipotesi transattive, al fine di evitare inutili aggravi di costi e tempi” del procedimento che vede al centro la richiesta di risarcimento da un milione di euro. Soldi chiesti dal 55enne imprenditore nato in Iran per essersi sentito truffato da una relazione, a suo dire, solo economica. La prossima udienza, concessi i termini alle parti come richiesto, è fissata per metà giugno, ma la riappacificazione sembra in salita. In attesa del nuovo confronto in aula per la discussione dei mezzi di prova, l’intenzione è di rifuggire da un processo mediatico. 

“Credo nelle ragioni della causa – spiega Giuseppe Iannaccone, l’avvocato che tutela gli interessi di Vasfi – e voglio portare il massimo rispetto all’autorità giudiziaria che deve decidere e alla controparte. Ritengo che questa vicenda debba proseguire davanti al tribunale di Pavia nella piena riservatezza di tutti. Auspico che come noi ci siamo attenuti al totale silenzio così sul procedimento ci sia il mutismo più assoluto”. Dello stesso avviso Laura Cossar difensore di Sara Croce, la quale ha sempre sostenuto di aver restituito i regali al centro del contendere. “La mia assistita – spiega il legale all’Adnkronos – si augura che questa vicenda, spiacevole e di cattivo gusto, si risolva il prima possibile senza ulteriori strascichi, tantomeno mediatici”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net