ULTIMA ORA:

Spazio, partnership Thales Alenia Space e Rina

Condividi questo articolo:

Roma, 14 feb. (Adnkronos) – Nasce una partnership tra Thales Alenia Space e Rina che rafforza la filiera della space economy in Italia. La joint venture tra Thales 67% e Leonardo 33% e l’azienda multinazionale di ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica hanno infatti sottoscritto un accordo di collaborazione per lo sviluppo di progetti di comune interesse nel settore spaziale. La cooperazione tra le due aziende si inserisce anche nel consolidamentodi filiere strategiche associato agli investimenti previsti nel Pnrr e mira alla realizzazione, per le rispettive pertinenze e competenze, di iniziative congiunte negli ambiti della space economy attraverso il migliore utilizzo, sviluppo e certificazione di tecnologie spaziali e capacità manifatturiere lungo la filiera produttiva.

Grazie alle competenze sviluppate, Thales Alenia Space Italia e Rina collaboreranno anche all’elaborazione congiunta di proposte in ambito Agenzia Spaziale Europea e Unione Europea relative a nuovi materiali e processi per lo spazio, nonché nei settori della cybersecurity e della sicurezza delle informazioni nei programmi spaziali. “Lavoriamo da oltre vent’anni nell’ambito dei progetti spaziali, in Italia e in Europa, spesso agendo come ‘aggregatore di competenze’ tra diverse realtà della filiera aerospaziale” ha ricordato Ugo Salerno, presidente e amministratore delegato di Rina spiegando che “l’accordo con una realtà prestigiosa come Thales Alenia Space permetterà a entrambi di favorire lo sviluppo di tecnologie e sistemi, a beneficio dell’intera space economy italiana”.

“Per Thales Alenia Space l’innovazione è l’elemento chiave per mantenere e rafforzare la competitività interpretando le nuove sfide della Space Economy” ha sottolineato Massimo Claudio Comparini, amministratore delegato di Thales Alenia Space Italia. “Questo accordo di collaborazione -ha osservato Comparini- è un esempio dell’importanza riposta nello sviluppo della filiera ingegneristica e tecnologica in campo spaziale, della rilevanza strategica di tale processo e di quanto attività legate a competenze ingegneristiche, di sviluppo e certificazione di nuovi materiali e tecnologie siano essenziali nel cogliere le sfide della nuova economia dello spazio”.

Questo articolo è stato letto 16 volte.

Commento

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net