ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Calcio: Serie A, Juventus-Genoa 2-0**-Calcio: una magia di Cuadrado e Dybala stendono il Genoa, la Juve risale al 5° posto-Calcio: una magia di Cuadrado e Dybala stendono il Genoa, la Juve risale al 5° posto (2)-Calcio: Ibrahimovic, 'voglio rimanere tutta la vita al Milan e vincere un altro scudetto'-Razzismo: Ibrahimovic, fare cose utili per combatterlo, non serve inginocchiarsi'-Sci: CdM, cancellata la seconda discesa di Beaver Creek per il forte vento-Calcio: Serie A, Juventus-Genoa 1-0 dopo primo tempo-F1: Verstappen, 'successe tante cose con cui non sono d'accordo'-F1: Hamilton, 'io sono stato pulito, vittoria dedicata ai ragazzi del team'-F1: Gp Arabia Saudita, Hamilton vince ruota a ruota con Verstappen, titolo si decide ad Abu Dhabi-Calcio: Sampdoria, D'Aversa verso l'esonero, già contattato Stankovic-F1: Gp Arabia Saudita, Hamilton vince e aggancia Verstappen in vetta al mondiale-Calcio: Sampdoria ko 3-1 e la Lazio torna alla vittoria, doppietta per Immobile-F1: Gp Arabia Saudita, Hamilton tampona Verstappen, contatto sotto investigazione-Turismo: Schiavon (Federalberghi Veneto), 'forti danni da caro energia, trovare subito soluzione'-F1: Gp Arabia Saudita, Verstappen al comando davanti a Hamilton a metà gara-Sci: CdM, Goggia fa tris, trionfa anche nel superG di Lake Louise-**Calcio: Serie A, Sampdoria-Lazio 1-3**-Volontariato: Musumeci, 'risorsa preziosa e indispensabile, in Sicilia 242mila unità'-Tv: nella cantina di Camilleri le figlie ritrovano scritti e documenti, il racconto su RaiNews24

Sostenibilità: Acea accelera su economia circolare

Condividi questo articolo:

Roma, 27 ott. – (Adnkronos) – Crescere nell’economia circolare. Con questo obiettivo Acea, multiutility attiva nei business dell’acqua, dell’energia e dell’ambiente, ha sottoscritto un accordo quadro con il Consorzio Interuniversitario per la Scienza e Tecnologia dei Materiali (Instm) per lo sviluppo di nuovi materiali e l’applicazione di tecnologie innovative finalizzate alla gestione sostenibile delle materie prime e al riciclo dei prodotti, secondo le logiche di economia circolare nazionali ed europee. L’accordo è stato presentato oggi ad Ecomondo in una delle tavole rotonde organizzate da Acea Ambiente, società del Gruppo Acea che si occupa del trattamento e della valorizzazione dei rifiuti.

Il progetto ha come scopo quello di rendere sostenibili i processi di produzione e le catene di valore, da un lato aumentando l’efficienza dei materiali, dall’altro investendo sul riuso e sull’utilizzo di prodotti riciclati per la produzione di beni durevoli ad alto valore aggiunto. In questo modo sarà possibile ridurre l’utilizzo delle risorse naturali generando ricadute positive sull’ambiente e la collettività. Ad Ecomondo, Acea Ambiente ha presentato anche il nuovo brevetto Gasiforming, sviluppato in collaborazione con Politecnico di Milano e Instm.

Questa tecnologia permetterà di trasformare il mix di plastiche non riciclabili, il cosiddetto plasmix, in ecocarburanti. Infatti grazie alla gassificazione le plastiche vengono convertite in syngas, largamente utilizzato nell’industria chimica di base, in un processo che non ha alcun impatto sull’ambiente. Attualmente è in corso il completamento del percorso di industrializzazione del brevetto con il trasferimento della licenza esclusiva italiana di utilizzo ad Acea Ambiente la quale prevede di realizzare impianti in cui verrà utilizzata questa tecnologia.

“L’Accordo Quadro con Instm – ha dichiarato Giovanni Vivarelli, Presidente di Acea Ambiente – rappresenta per Acea un passo importante nello studio e nell’implementazione di modelli di economia circolare che devono necessariamente prevedere processi di produzione sostenibili e innovativi con procedimenti in grado di dare nuova vita, senza impatti sull’ambiente, a materie e sostanze considerate rifiuti. Con Gasiformig, inoltre, utilizziamo la plastica destinata alla discarica o alla termovalorizzazione per produrre, con zero emissioni, nuovi beni anche attraverso la creazione di nuove filiere produttive, con ricadute positive sia per l’ambiente che per la collettività”.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net