ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid Lombardia, oggi 997 contagi: bollettino dati 12 aprile-Imprese: Bankitalia, aziende industria e servizi meno pessimiste-Covid: Moratti, 'da oggi su portale prenotazioni minori disabili e familiari'-Recovery: ipotesi finanziare parte Pnrr in deficit, su tavolo governo alta velocità Salerno-Reggio-M5S: Fico, 'Casaleggio immaginava e progettava futuro'-Giustizia: giudici Comitato direttivo Anm ArticoloCentouno, 'subito dimissioni Santalucia'-Recovery, Fietta (Fondazione Inarcassa): 'Tempi appalti pubblici eccessivi ma cura sbagliata'-Covid: Moratti, 'vaccinati in Lombardia oltre 600mila over 80'-Covid: Moratti, 'in settimana esauriremo vaccinazione 4mila insegnanti già prenotati'-Raggi, il Colosseo e l'arena di Nimes: staff sindaca fa mea culpa-Calcio: Valente (M5S), 'occasione Europeo non vada persa'-Casarini: "Esposto contro ammiraglio, ammette cooperazione con chi deporta i migranti"-Libia: Casarini, 'esposto contro ammiraglio che ammette cooperazione con chi fa deportazioni' (2)-Libia: Casarini, 'esposto contro ammiraglio che ammette cooperazione con chi fa deportazioni' (3)-Libia: Casarini, 'esposto contro ammiraglio che ammette cooperazione con chi fa deportazioni' (4)-Sport e Salute: Cozzoli, 'collaborazione con enti locali per vincere sfida nostri giorni'-Farmaci, in Italia 50% pazienti cronici over 65non si cura in modo corretto-Milano: chiama il 112 e minaccia di suicidarsi, studente tratto in salvo-Milano: chiama il 112 e minaccia di suicidarsi, studente tratto in salvo (2)-**Covid: Marcuzzi, 'mio marito positivo a virus, io negativa ma domani non sarò a Le Iene'**

Smog: assessori bacino padano chiedono a governo incontro urgente

Condividi questo articolo:

Milano, 25 feb. (Adnkronos) – Si sono svolti oggi in videoconferenza i lavori del Tavolo del Bacino padano. Erano presenti Gianpaolo Bottacin (Veneto), Raffaele Cattaneo (Lombardia), Matteo Marnati (Piemonte) e Irene Priolo (Emilia-Romagna) assessori regionali all’Ambiente, che hanno chiesto al più presto una riunione col Governo. “Chiediamo un incontro urgente – hanno detto – per preparare il confronto con la Commissione Europea, rispetto alle procedure d’infrazione”. “Le Regioni infatti – hanno spiegato gli assessori – hanno già trasmesso al ministero dell’Ambiente e alla presidenza del Consiglio dei Ministri l’elenco degli impegni assunti in risposta alla sentenza di condanna. Tuttavia, serve al più presto un incontro per garantire il necessario raccordo istituzionale e assicurarsi l’impegno del Governo”.

“Le Regioni – hanno ricordato Bottacin, Cattaneo, Marnati e Priolo – hanno inoltre condiviso le misure e le iniziative poste in atto per rispondere alla Commissione Europea a fronte della procedura d’infrazione in atto al fine di accelerare l’implementazione dei propri piani. Iniziative che guardano non solo alla mobilità, ma anche ad azioni che comprendono la riduzione delle emissioni in agricoltura, nel riscaldamento degli edifici, l’efficientamento energetico, le combustioni all’aperto, le misure temporanee ed i controlli”.

“Queste misure di carattere regionale – hanno concluso gli assessori all’Ambiente – vanno messe a sistema e necessariamente integrate con iniziative di competenza statale per il miglioramento della qualità dell’aria che possono essere ricomprese anche nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Oltre alle azioni servono infatti le risorse”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net