ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Scuola: Autorità garante minori, ‘homeschooling se necessario, ma serve disciplina più specifica’ (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “I genitori, secondo la Convenzione di New York e la costituzione italiana, hanno entrambi la responsabilità dell’educazione del fanciullo e sono chiamati a provvedere al suo sviluppo. Perché però tali diritti siano attuati anche a casa è opportuno che la qualità dell’istruzione sia conforme agli standard definiti a livello ministeriale e ne rispetti il curricolo e che sia assicurata la relazione con i pari e con altri adulti – ricorda la Garante dei minori – Sarebbe utile la previsione di un progetto educativo a priori presentato dagli stessi genitori-insegnanti, mentre un controllo annuale in sede di esame, da privatisti, rischia di arrivare tardi rispetto alla realizzazione del diritto all’educazione che deve essere assicurato a ogni minore. Questi aspetti – conclude – potrebbero essere oggetto di una disciplina più specifica rispetto alle previsioni attuali, così da assicurare istruzione di qualità, socialità e un armonico sviluppo”.

(di Roberta Lanzara)

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net