Potenza, al via riasfaltature dopo lavori per fibra ottica Open Fiber

Condividi questo articolo:

Roma, 25 mag.(Adnkronos) – A Potenza sono iniziati i ripristini definitivi delle strade cittadine interessate nei mesi scorsi dai lavori di Open Fiber. Terminati nel giro di qualche settimana questi interventi, si passerà a riasfaltare altre zone della città già coperte dalla nuova rete di telecomunicazioni a banda ultralarga interamente in fibra ottica.

Tutte le operazioni in corso – interamente a carico di Open Fiber che ha complessivamente stanziato 7,5 milioni per la digitalizzazione di Potenza – sono il risultato della fattiva collaborazione instaurata con l’amministrazione comunale, in particolare grazie al ruolo di coordinamento svolto dal competente ufficio tecnico col quale quotidianamente si relaziona il personale di Open Fiber.

Le riasfaltature, avviate in seguito all’avvenuto assestamento del materiale inizialmente posato insieme ai cavi di fibra ottica, riguardano in questa fase le seguenti arterie: Via Milano, Via Catania, Via Napoli, Via Angilla Vecchia, Via Venezia, Via Palermo, Via Trieste, Via Pola, Piazza Trento, Via Siena, Via Ravenna, Viale Firenze, Via Torino, Piazza/Via Pisa, Via Roma, Via Zara, Via Pola, Via Parma, Via Maratea, Via Pienza, Via Verderuolo Inferiore, Via Palmanova, Via Sabbioneta, Via Anzio, Via Brescia, Via Ancona, Piazzale Pescara, Via Cosenza, Via Messina, Contrada Cerreta, Via Aosta, Via Pesaro.

Ed è sempre grazie alla sinergia instaurata con Palazzo di Città che, si legge nella nota della società, i lavori di digitalizzazione a Potenza sono proseguiti in tutta sicurezza durante il periodo di lockdown, così come indicato dai decreti governativi che assegnano ad aziende di telecomunicazioni come Open Fiber il ruolo di imprese di pubblica utilità. L’emergenza coronavirus ha del resto dimostrato l’importanza della disponibilità di connessioni al web performanti, veloci e stabili: dalla didattica a distanza al lavoro agile, dalla telemedicina alla pubblica amministrazione online, per fare solo qualche esempio.

Nel capoluogo della Basilicata risultano attualmente cablate oltre 10mila unità immobiliari, cioè il 50% di quelle progettate (21mila) un dato pienamente in linea con il cronoprogramma di Open Fiber che prevede la conclusione dei lavori entro 18 mesi dall’avvio dei cantieri.

In metà della città il servizio di connettività è tra l’altro già disponibile grazie agli operatori partner dell’azienda guidata dall’amministratore delegato Elisabetta Ripa: gli utenti interessati possono verificare la copertura del loro indirizzo sul sito https://openfiber.it/verifica-copertura/ e selezionare l’offerta dell’operatore telefonico o Internet service provider preferito.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net