Pnrr: Conte, ‘sfida fondamentale anche per superare gap infrastrutturali’

Condividi questo articolo:

Roma, 17 mag. (Adnkronos) – Quella dei trasporti ‘interconnessi’ è una “sfida fondamentale per un’agenda politica che miri a migliorare la vita dei cittadini”, entra a pieno titolo “nel podio” dei bisogni da soddisfare “garantire la possibilità di muoversi in modo confortevole e comodo, dal trasporto aereo a quello via mare. C’è un gap infrastrutturale tra le varie aree del paese, problemi cronici nel sistema trasporti” con cui siamo abituati a convivere da sempre, tanto che “ci siamo accomodati a volare basso, a rimandare sine die la sfida per arrivare ad una integrazione vera dei trasporti. Il Pnrr è un’occasione per fare anche qui un salto di qualità”. Lo ha detto il leader del M5S Giuseppe Conte durante il convegno ‘Interconnessione e intermodalità’ organizzato dal M5S a Palazzo Giustiniani.

“La pandemia ci ha portato ad affrontare sfide difficilmente sostenibili – ha rimarcato l’ex premier – il trasporto aereo, ad esempio, ha affrontato una crisi violenta con impatti devastanti, uno tsunami”. Ma per Conte ora è “il momento di guardare avanti, lavorare per arrivare al traguardo”, che passa “dalla interconnessione e dalla digitalizzazione”. Un esempio? “Un passeggero che possa salire a Napoli e ritrovarsi con il suo bagaglio in albergo a New York”, in tasca “il biglietto unico treno-aereo o treno-metropolitana. E’ un’utopia? Ma dobbiamo augurarcelo”, dice ancora Conte. Rimarcando come la digitalizzazione del comparto debba accompagnarsi anche alla sua sostenibilità, “altrimenti la vittoria sarà monca”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net