ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: Al-Khelaifi, 'futuro Neymar? Anno prossimo e per molto tempo sarà al Psg'-Vaccino Moderna, efficacia oltre il 90% a 6 mesi da seconda dose-**Calcio: Champions, Psg-Bayern Monaco 0-1 e parigini in semifinale**-Vezzali, 'pubblico a Europei è momento simbolo'-Von der Leyen su Erdogan-Michel: "Mi sono sentita sola"-Calcio: Da Pino, 'pubblico a Europei è segnale importante per il Paese, iniezione di fiducia'-Aeroporti: arriva in Sicilia l'inglese 'Asc Handling Limited', il Presidente è di origini siciliane-Olimpiadi: Vezzali, 'man mano che delegazioni si comporranno avvieremo percorso vaccinazione'-Calcio: Vezzali, 'su vaccino a giocatori ad Europei verificheremo esigenze e protocolli Uefa'-Calcio: Vezzali, 'pubblico a Europei? Non si tratta di riaprire stadio ma di momento simbolo'-**Bitcoin: nuovo record valore mercato criptovalute a 2250 mld dollari**-Sport: Vezzali, 'da Governo segnale di speranza per far ripartire tutti i settori economici'-Senato: Formigoni, 'ok Contenziosa a mia pensione rimedia errore clamoroso' (2)-Difesa Lombardo: "Non c'è mai stato alcun patto politico-mafioso"-Mafia: difesa Lombardo, 'non c'è mai stato patto politico-mafioso, pentito inattendibile' (2)-Roma: Tinagli, 'stimo Calenda ma sbaglia, Pd avanti con primarie'-**Cinema: Natalie Portman star "I giorni dell'abbandono" di Elena Ferrante**-**Sport: Sottosegretario Vezzali ricevuta questo pomeriggio al Quirinale da Mattarella**-Johnson & Johnson, trombosi e stop Usa: l'analisi dell'immunologo-Riaperture ristoranti sera e coprifuoco a mezzanotte, ipotesi

**Pd: si chiude era Zingaretti, segretario o reggente grandi manovre in corso’**

Condividi questo articolo:

Roma, 5 mar (Adnkronos) – “Un ripensamento non c’è e non ci sarà”. Nicola Zingaretti ha messo la parola fine alla sua segreteria e il Pd reagisce allo shock delle dimissioni del segretario, che oggi ha formalizzato la sua decisione con la consegna della lettera alla presidente del partito Valentina Cuppi. Così, al di là delle dichiarazioni ufficiali, le varie componenti dem sono già al lavoro per cercare un accordo su come gestire la nuova fase.

A quanto apprende l’Adnkronos, sono in corso interlocuzioni tra i dirigenti delle varie anime del Pd. Le opzioni sul tavolo sono due: eleggere in Assemblea un segretario o indire il Congresso affidando a un reggente la gestione del partito. Su questo stanno ragionando le aree interne, ognuno con sue posizioni. Base riformista e i Giovani Turchi (di Matteo Orfini) sarebbero per perimetrare il mandato della nuova leadership con i tempi di un Congresso anticipato.

E la sensazione è che anche le altre aree del Pd, a partire da AreaDem di Dario Franceschini, vedano come inevitabile una scadenza anticipata rispetto al 2023. ‘Fianco a Fianco’ con Matteo Mauri ha chiesto di “scegliere subito in modo unitario una figura autorevole che ci guidi verso una fase costituente”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net