ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Mantova: clienti in orario di coprifuoco, questura chiude locale per 5 giorni-Cremona: aveva favorito l'induzione alla prostituzione di una giovane, arrestata-Recovery: Eni, condividiamo obiettivi di fondo e molte scelte compiute in Pnrr-Csm: Gasparri, 'Mattarella faccia conoscere suo pensiero, azioni Morra inaccettabili'-Galli: "No immunità di gregge con questi vaccini covid"-Ple: sondaggio Noto, 'per movimento liberale bacino del 35 per cento'-Ple: sondaggio Noto, 'per movimento liberale bacino del 35 per cento' (2)-Eni: obiettivi crescita in piano prevalentemente organici, si guarda a opportunità in rinnovabili-Covid: Laforgia, 'Italia combatta per stop a brevetti vaccini'-Libia: terminato interrogatorio comandante ferito, Giacalone lascia la Capitaneria-Covid: Von der Leyen, 'bene vaccinazioni, step successivo bambini e adolescenti'-Ple: Patamia, 'c'è bisogno di politica autenticamente liberale'-Covid: Von der Leyen, 'contratto Ue per 1,8 mld di dosi Pfizer per 2021-2023'-Covid: Occhiuto, 'stop coprifuoco da metà maggio'-Milano: Lega in presidio davanti a Palazzo Marino, 'italiani discriminati da Sala'-Eni: società, produzione idrogeno blu soluzione più conveniente in breve-medio termine-Reale (Anm): "Governo incapace di fare riforma, sì al referendum"-Giustizia: Reale (Anm), 'governo incapace di fare riforma, ok referendum ma no a controlli esterni' (2)-Giustizia: Reale (Anm), 'governo incapace di fare riforma, ok referendum ma no a controlli esterni' (4)-Ple: Toti, 'anima importante storia politica italiana'

Open Arms: Cecchetti (Lega), ‘Salvini ha difeso la patria’

Condividi questo articolo:

Milano, 17 apr. (Adnkronos) – “Sono senza parole. Matteo Salvini va a a processo a Palermo solo per aver fatto rispettare le nostre leggi vigenti in materia di immigrazione, per aver fatto il suo dovere da ministro degli Interni, per aver applicato l’articolo 52 della Costituzione che impone a ogni cittadino italiano il dovere di difendere la propria patria. Dovere non diritto”. Così Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega per Salvini Premier alla camera dei deputati, commentando il rinvio a giudizio del leader della Lega per la vicenda Open Arms.

“Alle ong straniere -osserva Cecchetti- in questo caso alla ong spagnola Open Arms, con una nave straniera, è stato permesso di violare ripetutamente le leggi italiane vigenti in materia di immigrazione, incentivando di fatto l’immigrazione clandestina e purtroppo conseguentemente anche molte tragedie avvenute del Mediterraneo”. E, conclude, “lascia ancora più senza parole che il segretario del Pd, di una forza di governo, si schieri non con chi fa rispettare le nostre leggi, ma con chi invece non le rispetta. Enrico Letta è sereno anche su questo?”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net