Napoli: Russo (Fi), ‘prima individuare responsabili debito poi misure straordinarie’

Condividi questo articolo:

Roma, 15 giu. (Adnkronos) – “Prima un’operazione verità sul motivo e sugli autori del default, prima una task force per individuare le responsabilità e le ragioni delle amministrazioni di sinistra che hanno affossato la città ed ogni cittadino di Napoli sotto una montagna di debiti e poi, eventualmente, l’adozione di misure straordinarie e di soluzioni”. Lo afferma Paolo Russo, vicecapogruppo di Fi alla Camera.

“Non ci interessa il ‘pacco’ per Napoli -aggiunge- La città ha bisogno di invertire la tendenza al declino ed ai debiti degli ultimi venti anni. Sarebbe ingiusto e diseducativo pretendere che altri paghino il frutto delle incapacità, delle inefficienze e talvolta delle malversazioni. Nomi, cognomi e poi -Russo- faremo quello che c’è da fare per garantire mense, scuole e trasporti per i cittadini napoletani”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net