Manovra: Legnini, ‘proroga bonus 110% in zone a rischio sismico è imperativo’

Condividi questo articolo:

Roma, 7 dic. (Adnkronos) – “Mettere in sicurezza gli edifici dal punto di vista sismico e di efficienza energetica è un imperativo categorico nei territori ad altissimo rischio sismico”. A dirlo, a Radio Immagina, è il commissario straordinario alla Ricostruzione, Giovanni Legnini. “Per le aree colpite dai terremoti – ha sottolineato l’ex vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura – l’esigenza del bonus sisma e del 110% è ancora più pressante rispetto al resto del territorio nazionale e il fatto di consentire a tutti di poterne beneficiare credo rappresenti una scelta politica lungimirante. Nei prossimi giorni la commissione Bilancio al Senato esaminerà i vari emendamenti e mi auguro dia una risposta concreta su questi temi”.

Quanto alla ricostruzione dei territori colpiti dal terremoto, “le risorse ci sono. Oltre alla legge di Bilancio e al Pnrr, governo e Parlamento hanno ritenuto di fare una scelta aggiuntiva, mettendo in campo risorse integrative attraverso il Fondo complementare. Ora si tratta di realizzare questa sfida con molta lungimiranza, perché è vero che bisogna ricostruire in sicurezza, ma nel contempo è necessario innescare processi di rigenerazione economica e sociale”, conclude Legnini.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net