ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Vc Hub Italia, startup risollevano mercato, 58% aziende innovative ha assunto personale-Calcio: Cairo, 'no a Superlega, preservare campionati nazionali'-Recovery: terminato incontro Conte-sindacati-Recovery: Conte, 'salto qualità produttiva e occupazionale, è svolta Paese'-Calcio: Cairo, 'per lo scudetto vedo bene Inter e Milan'-Governo: Cairo, 'non era il momento per una crisi, stabilità importante' (2)-Coronavirus: Cairo, 'sto bene ma malattia è imprevedibile'-Calcio: Cairo, 'Torino ha fatto male in prima fase, speriamo di ripartire'-Torino: Gasparri scrive a Mattarella, 'inquietante no legittimo impedimento a Salvini'-Torino: Gasparri scrive a Mattarella, 'inquietante no legittimo impedimento a Salvini' (2)-Covid, Debellini (Th Resorts): "Non apriremo nostri hotel per stagione invernale"-Consulenti lavoro: al via lavori Inps su semplificazione UniEmens/SR41-Monti: "Grave choc per settore crociere, danno da 200 milioni"-Coronavirus: Autorità portuale Sicilia, 'grave choc per settore crociere, danno da 200 milioni' (2)-Governo: Fraccaro, 'esperienza Benassi elemento garanzia'-Lavoro, Confimi Industria: Manifattura in controtendenza, solo 5% pmi ridurrà personale-Governo: Mirabelli, 'nel Pd tutti per rilanciarne azione, altrimenti si rischia voto'-Recovery: Conte al lavoro, dopo sindacati, Coldiretti, Confagricoltura e Cia-Governo: Grimani (Iv), 'compatti con Renzi su riapertura, aspettiamo risposta'-Governo: Grimani (Iv), 'compatti con Renzi su riapertura, aspettiamo risposta' (2)

Lusso: Lunelli (Altagamma), ‘in Cina grandi potenzialità per design e vino italiani’

Condividi questo articolo:

Milano, 26 nov. (Adnkronos) – “Ci sono alcuni settori italiani dell’alto di gamma che sono meglio posizionati in Cina, la moda per prima, che ha avuto una crescita importante, con una quota di mercato rilevante e con una performance positiva e non solo per i grandi gruppi. Il design è in fase di crescita e il Salone di Shanghai ha portato un interesse crescente sui marchi del design, anche se siamo ancora in una fase dove c’è una grande potenzialità”. Lo ha detto Matteo Lunelli, presidente di Altagamma, la fondazione che riunisce le imprese dell’alta industria culturale e creativa italiana, intervenendo al Milano Fashion Global Summit 2020.

Ma sul settore del vino italiano, ha continuato, “abbiamo ancora tantissimo spazio, perché il vino italiano rappresenta ancora una quota minuscola”. Negli Stati Uniti il vino italiano “conta quasi per un terzo delle importazioni ed è primo come valore per importazione, mentre in Cina il vino italiano conta poco più del 5% del valore delle importazioni. C’è ancora un gap da colmare rispetto ai francesi per esempio”. In ogni caso “la Cina è sicuramente il mercato del futuro per quanto riguarda il nostro comparto”.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net