Lse: Zanichelli (M5S), ‘su Borsa sensibilità trasversale, preparare opzione italiana’ (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “Abbiamo tante piccole e medie aziende italiane che devono entrare nel mercato dei capitali, crescere e internazionalizzarsi e la Borsa è strategica per questo. Bisogna poter veicolare 2mila miliardi di risparmio privato”, spiega il deputato alla domanda sul perché il Movimento 5 Stelle abbia preso così a cuore il tema Borsa. La proprietà ‘inglese’ della Borsa, però, non ha per ora influito su questo punto. “Se per ora le cose sono state fatte bene, si possono fare alla grande. E’ un veicolo di investimenti, garantisce un ritorno alla nostra economia reale e la sua capitalizzazione è fondamentale anche per il nostro debito”, dice Zanichelli.

“Se anche non dovesse restare italiana sul lungo termine – continua, avere ora una proposta del tutto italiana potrebbe essere utile durante le trattative tra Lse e gli eventuali acquirenti”. Uno dei principali interessati potrebbe essere il gruppo delle Borse europee, Euronext (Parigi, Amsterdam), che era già uscito allo scoperto, a febbraio, manifestando il suo interesse per Piazza Affari nell’eventualità di una cessione. In sostanza, secondo i pentastellati, l’Italia avrebbe più forza negoziale e quindi “garanzie su governance e investimenti. E’ dagli investimenti che si determina quante imprese possono avere più facile accesso al mercato dei capitali”. L’auspicio è che “un insieme di imprese finanziarie, banche, insieme a Cdp, si preparino a intervenire”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net