ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Anarchici: termina in stazione corteo per Cospito a Milano, domani presidio a Opera-Pd: Boldrini, 'solidarietà a Schlein per vergognosi insulti'-**‘Ndrangheta: killer evaso, Cassazione rinvia sentenza Sestito al 28 febbraio**-Anarchici: Rosato, 'nessuno sconto a chi minaccia Stato con atti di violenza'-Meteo: in Lombardia weekend di sole e vento, tra domenica e lunedì brusco calo termico-Anarchici: Majorino, 'massima solidarietà a operatore vittima di violenza ingiustificata'-Migranti: Ricci, 'Pesaro pronta ad accogliere ma approdo in porti lontani irrazionale'-**Anarchici: Conte, 'Meloni 'ha perso le parole', Donzelli e Delmastro si dimettano'**-Qatargate: Non c'è pace senza giustizia, 'felici per rilascio Figà Talamanca'-Carceri: Sisto, Ronzulli e Cattaneo a Pavia, 'servono più manutenzione e personale'-Anarchici: Trancassini (Fdi), 'solidarietà a Colosimo, 41bis non si tocca'-Autonomia: Congedo (Fdi), 'sinistra mistifica realtà'-Carceri: Cattaneo, 'Fi lontana da strumentalizzazioni'-Anarchici: corteo a Milano, linee bus e tram deviate-Anarchici: Calenda, 'Nordio ha perso statura di tecnico liberale e indipendente'-Pd: Furfaro, 'inquietante rivendicare boom anomalo tessere, Bonaccini si dissoci'-Milano: al via dal 7 al 10 febbraio 'SanMetro', primo festival della canzone metropolitana-Lombardia: ass.Sertori,'necessario da subito invasare l'acqua per la stagione irrigua'-Governo: Calenda, 'regna confusione, non sta facendo nulla'-Anarchici: Pd, 'Meloni continua a scappare, dice che parla domani, prenderà distanze?'

Lavoro: Orlando, ‘tema salario minimo lo impone la realtà’

Condividi questo articolo:

Roma, 1 dic (Adnkronos) – “Con il lavoro povero arrivato al 13% della platea dei lavoratori il tema di un salario minimo non lo pone né l’opposizione né una mozione ma la realtà”. Lo ha detto Andrea Orlando a Agorà, su Raitre.

“La maggioranza può fare anche finta di non vedere la realtà che però si impone. Un provvedimento, degli interventi, una risposta in questa direzione andrà comunque data. E se non verrà data dalla politica credo ci saranno pressione e iniziative sociali, perché la situazione di una persona che lavora e non riesce a fare fronte alla fine del mese alle esigenze fondamentali della propria famiglia, credo sia la condizione esistenziale più drammatica in cui si possa vivere, forse peggio di chi cerca un lavoro perché almeno può pensare di migliorare la propria posizione”, ha spiegato il deputato del Pd.

“La maggioranza quindi può ignorare questo tema. L’opposizione è purtroppo ancora nelle condizioni che abbiamo visto. Noi abbiamo votato tutte le mozioni che proponevano l’introduzione di un salario minimo perché crediamo sia più importante l’obiettivo e non i distinguo. Dopo di che è evidente che c’è un pezzo di opposizione che non ha ancora deciso se sta all’opposizione”, ha concluso l’ex ministro del Lavoro.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net