**Governo: Nencini e Maraio, ‘uscire da logica duellanti, Psi tra i ‘costruttori”**

Condividi questo articolo:

Roma, 14 gen. (Adnkronos) – “I socialisti voteranno la prossima settimana lo scostamento di bilancio per consentire nuovi ristori ad ampi settori dell’economia falcidiati dalla pandemia. Ma e’ inutile nascondersi: la crisi di governo c’e’ e va affrontata con decisione e senza mettere tempo in mezzo. Sono queste le ore dei costruttori”. Cosi’ in una nota il segretario del Psi Enzo Maraio e il senatore Riccardo Nencini.

“La strada maestra – aggiungono – e’ mettere al centro il Parlamento e salire al Quirinale utilizzando questa manciata di ore per verificare se esistano le condizioni per formare una maggioranza organica entro un quadro politico certo. Senza immaginare soluzioni di fortuna affidate a un drappello di singoli coinvolti uno a uno, senza farsi illusioni sul coinvolgimento della destra radicale, puntando con determinazione a ricomporre un quadro politico sfilacciato”.

“Avessimo un centro destra a trazione berlusconiana, l’ideale sarebbe un Esecutivo di rinascita da oggi a fine legislatura. Gettare le fondamenta della nuova Italia, come avvenne tra il 1944 e il 1947, per affidarsi poi alla sfida elettorale. Non e’ cosi’, non con Salvini e Meloni che inneggiano a Trump e ritengono l’Europa un pericoloso accidente. Chi ha maggiori responsabilita’ e’ chiamato ad esercitarle fuoriuscendo dalla logica dei duellanti e tenendo fermo il richiamo del Presidente della Repubblica. Noi siamo tra i costruttori’.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net