ULTIMA ORA:

Governo: Conte a casa lavora a intervento, no duello con Renzi, parlerà al Paese/Adnkronos (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Un discorso emozionale, che sappia colpire chi in queste ore tentenna, mentre il pallottoliere vede i numeri fermi tra 155 e 158 al Senato. Potrebbero salire, ma potrebbero anche scendere, perché “è difficile avere la fredda certezza numerica quando hai a che fare con la volubilità umana”, confida chi gli è più vicino. Un discorso “alto, che parlerà al Paese e al Parlamento”. Imperniato sulla trasparenza, sul perimetro dell’interesse dei cittadini. Su quel concetto di nuovo Umanesimo più volte toccato da Conte in questo anno e mezzo di governo.

Il premier si soffermerà sull’importanza dell’Europa, un’Europa a cui la pandemia ha impresso un nuovo passo, e del ruolo che sta ricoprendo in questa fase, sia nel presente che in prospettiva. Uno dei temi, viene fatto notare, che potrebbe essere un potenziale trait d’union per diversi parlamentari.

E poi, guardando al futuro, il Recovery plan come occasione storica, un’occasione da non perdere per i giovani, per le ‘next generation’ che proprio venerdì scorso hanno proiettato il loro messaggio di speranza sulla facciata di Palazzo Chigi, oggetto della campagna ‘Uno non basta’. Dunque lo sviluppo sostenibile e la transizione verde, la digitalizzazione, la ricerca, la scuola e l’università, ovvero temi assai cari a Conte.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net