Governo: Amendola, ‘fermarsi a 157-158 voti non è sufficiente’

Condividi questo articolo:

Roma, 28 gen (Adnkronos) – “Noi crediamo che la maggioranza che speriamo si formi in queste ore abbia numeri molto più larghi. Per quello che bisogna fare, per le emergenze che abbiamo, fermarsi a 157-158 voti non è sufficiente. E’ un punto di onesta che abbiamo sin dall’inizio”. Lo ha detto il ministro delle Politiche Ue Enzo Amendola a Omnibus.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net