ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Forlì: coppia trovata morta in casa, probabile omicidio-suicido**-Milano: vagone messo a soqquadro sulla linea per Chiasso, corsa soppressa e 14 denunce-Ucraina: Suslov, 'si rischia guerra infinita, 1 anno a bassa intensità, poi un'esplosione violenta'-Ucraina: russi distruggono ponte nella regione di Luhansk-Ucraina, Zelensky: "Situazione Donbass estremamente difficile"-Camorra: sfuggì a cattura durante operazione, arrestato affiliato '167' Arzano-Pnrr: Gentiloni, 'partiti non frenino sulle riforme, senza il recovery si rischia la recessione'-Ucraina: Belgorod, russi schierano lanciatori missili Iskander-M-Ucraina: Donetsk e Luhansk, nove attacchi respinti, distrutti carri armati e un drone-Ucraina: Duda è in Ucraina, oggi terrà discorso alla Verkhovna Rada di Kiev-Milano: concerto Radio Italia, oltre 200 persone si sono rivolte al 118, ritracciata minorenne-Vaiolo delle scimmie, in Svizzera primo caso-Lione vince Champions League Donne, 3-1 al Barcellona in finale-Stella (Confindustria Nautica): "Proseguire in percorsi crescita e internazionalizzazione"-Nautica, a Convention Viareggio il punto sulla riforma del Demanio-Mbappe resta al Psg, rinnovo contratto record e 'comanderà' nel club-Stella (Confindustria Nautica): "Proseguire in percorsi crescita e internazionalizzazione"-Nautica, al Satec faro su transizione ecologica ed energetica-Ucraina, Cecchi (Confindustria Nautica): "Da sanzioni nessuna criticità al settore"-Superenalotto, numeri estrazione vincente oggi 21 maggio

Giustizia: presidente C. Appello Milano, ‘violenza bande giovanili aggravata da lockdown’

Condividi questo articolo:

Milano, 22 feb. (Adnkronos) – I reati contro la persona sono al terzo posto nella statistica della tipologia dei reati iscritti fra i procedimenti pendenti nel Distretto della corte d’Appello di Milano (dopo i reati contro il patrimonio e quelli sul traffico di droga) con 953 fascicoli pari al 7,72% di quelli aperti nell’anno giudiziario 2020-2021. E’ quanto emerge nella relazione diffusa durante l’inaugurazione dell’anno giudiziario.

In particolare si sottolinea come questo tipo di reati si concentrino maggiormente in provincia rispetto a grandi città come Milano e l’hinterland e si può spiegare “con la diffusione, soprattutto fra i giovani, di fenomeni di violenza di gruppo del tutto nuovi, amplificati e aggravati dal periodo del lockdown”, scrive il presidente della corte d’Appello di Milano Giuseppe Ondei. “Si tratta dell’inquietante fenomeno di gang o bande giovanili che si sfidano in piazza senza ragioni, ovvero di ‘bande’, talora connotate da comune provenienza etnica, che si affrontano alla insensata ricerca di supremazie, entro limitati ambiti territoriali, ottenute attraverso l’attivazione di spedizioni ‘punitive’ in danno degli avversari, di condotte sopraffattorie o di intimidazione, specie su coetanei, al limite dell’estorsione”, spiega.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net